31 luglio 2009

Ciclismo, Astarloza positivo all'Epo prima del Tour

print-icon
ast

L'urlo di gioia (dopato) di Astarloza alla vittoria della sedicesima tappa del Tour 2009

L'Unione Ciclistica Internazionale ha sospeso per doping lo spagnolo della Euskaltel: è risultato positivo all'Epo in seguito ad un controllo effettuato fuori gara lo scorso 26 giugno, otto giorni prima del via alla Grande Boucle

COMMENTA NEL FORUM DI CICLISMO

RIGUARDA LO SPECIALE GIRO D'ITALIA

TUTTE LE TAPPE DEL TOUR CON IL VIDEO

L'Unione Ciclistica Internazionale ha sospeso per doping lo spagnolo Mikel Astarloza, vincitore lo scorso 21 luglio della 16.ma tappa del Tour de France. Il 29enne Astarloza è risultato positivo all'Epo in seguito ad un controllo effettuato fuori gara lo scorso 26 giugno, otto giorni prima del Grand Depart del Tour de France.

L'Uci ha fatto sapere che Astarloza, ciclista del team basco Euskaltel-Euskadi, è stato sospeso in via cautelare in attesa del procedimento disciplinare affidato alla Federciclo spagnola. Il test che ha portato alla sospensione di Astarloza è stato effettuato presso il laboratorio Wada di Madrid. Se riconosciuto colpevole di doping, Astarloza perderà ogni risultato ottenuto dal giorno del test incriminato.

Tutti i siti Sky