Caricamento in corso...
01 agosto 2009

Nuoto, la Pellegrini incontra il Papa

print-icon
pel

Papa Benedetto XVI e Federica Pellegrini si concedono ai fotografi

Dopo i trionfi mondiali la veneta in udienza dal Santo Padre che benedice i nuotatori: "Siete un esempio di tenacia e disciplina per i vostri coetanei". In mattinata fuori la 4x100 donne, bene Cobertaldo e Pizzetti in finale nei 1500sl. LE FOTO

COSI' I MONDIALI DI ROMA IN TV SU SKY

FEDE DAL PAPA
- La maglia e il cappello della nazionale italiana per essere proprio uno di loro. A Castel Gandolfo Papa Benedetto XVI festeggia i campioni del nuoto che hanno partecipato ai mondiali di Roma che si concluderanno domani: è stata Federica Pellegrini, seduta in prima fila, a consegnare al pontefice i doni dell'Italia. Il Santo Padre ha  indossato il cappellino bianco e ha sventolato in aria Diva, la ranocchietta mascotte di Roma09. "Con le vostre imprese - ha  detto il Papa - siete un esempio di tenacia e disciplina per i vostri coetanei, anche nella vita di tutti i giorni. Vi auguro  di nuotare verso orizzonti sempre più grandi".

1500 STILE UOMINI
- Due azzurri passano nella finale dei 1500 stile libero ai mondiali di nuoto di Roma. Federico Colbertaldo si è qualificato con il sesto tempo di 14'58"99, mentre Samuel Pizzetti con l'ottavo (15'00"70). Il più veloce è stato il cinese Yang Sun (14'54"54), davanti al tunisino Oussama Mellouli (14'54"56). Primo degli esclusi il coreano Taehwan Park, nono in 15'00"87.

STAFFETTA 4X100 DONNE-
Le azzurre della staffetta 4x100 mista sono state squalificate dalle batterie del mattino ai Mondiali di nuoto di Roma 2009 perdendo la possibilità di gareggiare nelle semifinali. Elena Gemo, Chiara Boggiatto, Ilaria Bianchi e Laura Letrari hanno subito la squalifica per un cambio irregolare. Nelle batterie miglior tempo della Cina, prima in 3'56"14 davanti al Giappone (3'57"44).

Tutti i siti Sky