Caricamento in corso...
11 agosto 2009

America's Cup: ecco Dogzilla, il trimarano di Oracle

print-icon
bmw

Dogzilla, il trimarano con cui Oracle sfiderà nella 33.a America's Cup Alinghi

Sono stati svelati i primi dettagli dell'imbarcazione che utilizzeranno gli statunitensi nella sfida ad Alinghi. La barca è un trimarano da 27,4 x 27,4 metri. Il timoniere sarà l'ex di Luna Rossa James Spithill

COMMENTA NEL FORUM DI ALTRI SPORT

Gli sfidanti della prossima America's Cup di vela, gli statunitensi di Bmw Oracle, hanno svelato i primi dettagli sulla nuova imbarcazione, soprannominata "Dogzilla", che utilizzeranno nella sfida contro i "defender" di Alinghi, in programma nel febbraio del 2010. L'imbarcazione misura quasi quanto due campi di basket. Il trimarano, 27,4 metri per 27,4 metri, lancerà la sfida all'attuale detentore del trofeo nel mare di Ras Al-Khaimah (Emirati Arabi Uniti).

Lo ha reso noto un comunicato stampa del team che fa capo a Larry Ellison. "Siamo lieti di confermare ufficialmente che Bor 90 continuerà a subire modifiche: si tratta dell'imbarcazione che gareggerà nella 33.a edizione della Coppa America", si legge nel comunicato. Dogzilla ha una linea di immersione di 30,5 metri, l'albero è di 56,4 metri, le tre vele sono di 632,622 e 780 metri quadri, ognuna più grande del 30 per cento rispetto alle vele usate a Valencia nel 2007.

"La potenza del motore è incredibile, siamo oltre ogni limite", ha detto il timoniere James Spithill che, nell'ultima edizione dell'America's Cup, a Valencia 2007, difendeva i colori di Luna Rossa Challenge.

Tutti i siti Sky