Caricamento in corso...
03 settembre 2009

Sci, Peter Fill operato al tendine: ne avrà per quattro mesi

print-icon
pet

Peter Fill in azione nel SuperG dei Mondiali in cui ha vinto la medaglia d'argento

Il vice campione del mondo del superG è stato operato questa mattina a Turku, in Finlandia. Il 27enne azzurro si era infortunato nei giorni scorsi ad Ushuaia, in Argentina, durante un allenamento in gigante. LA GALLERY DEL SUPERG MONDIALE

Peter Fill è stato operato questa mattina a Turku (Finlandia) dal professor Sakari Orawa che ha provveduto a ricucire il tendine dell'adduttore addominale che il 27enne azzurro si era lacerato nei giorni scorsi ad Ushuaia,  in Argentina, durante un allenamento in gigante. L'intervento è durato un'ora e un quarto ed è perfettamente riuscito, fa sapere la Fisi.

L'azzurro rientrerà in Italia sabato e spera in un recupero rapido che gli consenta di partecipare alle Olimpiadi di Vancouver nel prossimo febbraio. "Per me si tratta di una prima volta - ha detto Fill, appena uscito dalla sala operatoria -, e non sono particolarmente depresso. Io, per 8 anni, non ho avuto assolutamente niente e quindi mi sembra normale che prima o poi qualcosa dovesse capitare".

Il vice campione del mondo del superG ha già pronta la tabella della rieducazione. "Rientrato in Italia - ha proseguito Fill - starò un po' a riposo. Poi, seguendo le indicazioni dei medici, comincerò la rieducazione. Secondo le prime previsioni, Fill potrebbe tornare alle gare nel giro di quattro mesi.

Tutti i siti Sky