Caricamento in corso...
16 settembre 2009

Atletica, in Giamaica un'autostrada intitolata a Usain Bolt

print-icon
bol

Usain Bolt ai Mondiali di Berlino, dove ha frantumato i record dei 100 e dei 200

All'uomo più veloce del mondo l'isola caraibica intitolerà la Highway 2000, quella su cui in aprile ebbe un incidente automobilistico con infortunio al piede che non gli impedì comunque di avere una stagione da record. LA GALLERY

Un'autostrada con il suo nome per il ritorno in patria dell'eroe Usain Bolt. All'uomo più veloce del mondo, la Giamaica intitolerà infatti la Highway 2000, l'autostrada su cui in aprile ebbe un incidente automobilistico con infortunio al piede che non gli impedì comunque di avere una stagione da record con tre titoli iridati  a Berlino (100, 200 e 4x100) con tanto di record del mondo nelle due gare individuali (9"58 e 19"19).

La singolare onorificenza è stata annunciata dal primo ministro giamaicano Bruce Golding. Il tratto autostradale che collega le città più importanti dell'isola si chiamerà Usain Bolt Highway. Il Premier ha anche annunciato che il 23enne  elocista diventerà ambasciatore del Paese caraibico con tutti i privilegi connessi alla carica, compreso il passaporto diplomatico. Bolt sarà inoltre insignito dell'Ordine della Giamaica nella cerimonia annuale in programma ad ottobre.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT 

Tutti i siti Sky