Caricamento in corso...
14 ottobre 2009

Morte Vandenbroucke, è giallo: arrestate tre persone

print-icon
fra

Frank Vandenbroucke è stato trovato morto in una camera d'albergo in Senegal lunedì scorso (foto Ap)

Due persone e la donna senegalese che ha trascorso l'ultima notte in albergo con il ciclista trovato morto lunedì scorso sono state rinviate a giudizio per furto e ricettazione. La polizia: ''La ragazza ha detto che era ancora vivo''

Tre persone, tra cui la donna con cui Frank Vandenbroucke si era accompagnato in albergo, sono  state arrestate e rinviate a giudizio per furto e ricettazione in seguito alla morte del corridore belga, lunedì scorso in una  camera di un piccolo hotel della località balneare di Saly in Senegal. "Tre persone sono state deferite ieri alla procura di Thies (70 km ad est di Dakar). C'è una donna, che era con lui e due uomini, i ricettatori", ha detto un responsabile della polizia coperto da anonimato. "La ragazza ha preso uno o due telefoni cellulari e del denaro. Ma quando l'ha lasciato lunedì mattina, lei ha detto che era ancora vivo". Vandenbroucke era arrivato in Senegal domenica per un periodo di vacanza con un amico ciclista, Fabio Polazzi. 

COMMENTA NEL FORUM ALTRI SPORT

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky