Caricamento in corso...
29 ottobre 2009

Vela, Soldini e D'Alì aumentano il vantaggio

print-icon
sol

La posizione di Giovanni Soldini dal sito della Solidaire du Chocolat

Balzati al comando della Solidaire du Chocolat, i due italiani hanno staccato di oltre 70 miglia tutti gli avversari. L'imbarcazione sta navigando a 12 nodi e punta verso sud: "Stiamo controllando gli avversari, speriamo di arrivare presto ai Caraibi"

Balzati al comando della Solidaire du Chocolat, Giovanni Soldini e Pietro D'Alì hanno aumentato il vantaggio sugli avversari. Undici giorni dopo la partenza della transatlantica in doppio tra Francia e Messico, la coppia di velisti a bordo di Telecom Italia ha 73,5 miglia di vantaggio su Initiatives-Novedia (De Lamotte-Hardy) e 76,1 miglia su Chemine'es Poujoulat (Jourdren-Stamm).

In queste ore l'imbarcazione, la più veloce tra i sedici Class 40 rimasti in gara, sta navigando a 10-12 nodi di velocità puntando verso sud per posizionarsi meglio rispetto al fronte freddo portato dalla depressione prevista per domani sera al largo della Florida. "Stiamo cercando di posizionarci a sud per la depressione che arriverà nelle prossime ore - spiega Soldini - . Cerchiamo di controllare gli avversari che sono alla nostra sinistra. Speriamo di superare bene la depressione che ci aspetta e di arrivare presto ai Caraibi". I velisti hanno ancora da percorrere 3280 miglia (su 5000 totali) fino all'arrivo a Progreso (Yucatan).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

COMMENTA NEL FORUM ALTRI SPORT

Tutti i siti Sky