Caricamento in corso...
13 novembre 2009

Boxe. Pacquiao vuole mangiare Cotto per entrare nella storia

print-icon
man

Manny Packman Pacquiao è pronto a sfidare sul ring di Las Vegas Miguel Cotto

L'idolo delle Filippine punta a conquistare sul ring di Las Vegas contro il portoricano Miguel Cotto il suo settimo titolo mondiale in altrettante categorie. Packman in caso di vittoria ha già individuato il prossimo avversario: Floyd Mayweather junior

Il filippino Manny Pacquiao, da molti considerato come il miglior pugile del momento in tutte le categorie, ha un obiettivo importante. Domani sul ring di Las Vegas, contro il portoricano Miguel Cotto, nel match valido per la corona mondiale dei pesi welters versione Wbo, può conquistare il settimo titolo mondiale della sua carriera in sette categorie diverse.

Pacquiao, 30 anni, è l'idolo del popolo filippino e per i tifosi del suo Paese è diventato una specie di leggenda, specialmente dopo le ultime vittorie: l'anno scorso contro l'americano Oscar De La Hoya e a maggio scorso contro il britannico Ricky Hutton, entrambi finiti ko e ritiratisi dopo i loro match. L'obiettivo di Pacquiao, una volta battuto Cotto, è quello poi di affrontare l'americano Floyd Mayweather jr in un match molto atteso di cui nel mondo della boxe già si parla.

Il campione filippino è stato campione del mondo dei mosca, supergallo, piuma, superpiuma, leggeri e superleggeri, ma dei suoi sei titoli mondiali solo quattro sono delle quattro principali organizzazioni mondiali (Wba, Wbc, Ibf, Wbo) contrariamente a De la Hoya, unico pugile della storia a vincere sei titoli nelle categorie maggiori in sei categorie diverse. Pacquiao oltre ai quattro titoli maggiori è stato campione Ibo dei superleggeri (battendo Hutton) e 'Wbc international' (battendo nel 2003 il messicano Marco Barrera).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT


ENTRA NEL FORUM ALTRI SPORT

Tutti i siti Sky