Caricamento in corso...
12 dicembre 2009

Nuoto. Colbertaldo e Terrin d'argento in vasca corta

print-icon
fed

1500 sl d'argento per Federico Colbertaldo agli Europei in vasca corta di Istanbul (foto ap)

L'Italia agli Europei in vasca corta di Istanbul ha conquistato due medaglie d'argento. Il piemontese è arrivato secondo nei 1500sl, il veneto è stato battuto da Hetland nei 50 rana. Quarto Magnini nei 100, quinta la Filippi nei 400sll

COMMENTA NEL FORUM ALTRI SPORT

La squadra azzurra agli Europei di nuoto in vasca corta di Istanbul ha conquistato due medaglie d'argento ed un record europeo. Federico Colbertaldo si è piazzato secondo nella finale dei 1.500 metri. Colbertaldo ha ottenuto l'argento chiudendo la finale in 14'25"68 dietro al tedesco Jan Woflgarten, oro in 14'20"44. Bronzo al danese Mads Glaesner in 14'26"74.

Medaglia d’argento anche per Alessandro Terrin nei 50 rana. L'azzurro ha chiuso con il tempo di 26"24, alle spalle del  norvegese Aleksander Hetland che in 26"19 conquista la medaglia d'oro. Bronzo al serbo Caba Siladji (26"31). Quarto l'altro azzurro Fabio Scozzoli in 26"41. Nelle semifinali Terrin aveva fatto segnare il miglior tempo con il nuovo record europeo di 26"14. Filippo Magnini ha fatto segnare il nuovo record italiano nella finale dei 100 stile libero. L'azzurro ha chiuso al quarto posto con il tempo di 46"26, che migliora il precedente primato italiano di 46"37 che lo stesso Magnini aveva fatto segnare il 12  dicembre 2008 a Rijeka. Quinto posto per Marco Orsi in 46"55. Oro al francese Amaury Leveaux in 45"56. Argento per il russo Daniil Izotov  in 45"70 davanti al suo connazionale Evgeny Lagunov, bronzo in  46"06. Solo quinto posto per Alessia Filippi nella finale dei 400 stile libero. L'azzurra ha chiuso la finale con il tempo di 4'03"55, a 7" dalla medaglia d'oro conquistata dalla francese Coralie Balmy con il tempo di 3'56"55. Argento alla danese Lotte Friis (3'59"06), bronzo all'altra transalpina Ophelie Cyrielle  Etienne (3'59"94).

Diane Bui Duyet ha stabilito il nuovo record del mondo nei 100. La francese ha chiuso la semifinale con il tempo di 55"05, cancellando il precedente primato mondiale di 55"46  fatto segnare dall'australiana Felicity Galvez a Stoccolma il 10 novembre scorso. Si è qualificata per la finale con il nono tempo l'azzurra Silvia Di Pietro, che ha stabilito il nuovo record italiano  di 57"47, migliorando il precedente 57"81 ottenuto da Francesca Segat a Genova il 28 novembre 2008. Record del mondo di Peter Mankoc nei 100 misti. Lo sloveno ha chiuso la semifinale con il tempo di 50"76, che  migliora il precedente primato mondiale fatto segnare dal russo Sergey Fesikov a Berlino il 14 novembre di quest'anno. Si è qualificato per la finale Christian Galenda, ottavo in 52"95.

Tutti i siti Sky