13 dicembre 2009

Sci, Blardone gran 2° in Val D'Isere. Aare: vince la Aubert

print-icon
mas

L'azzurro Max Blardone era secondo già nella prima manche dello slalom gigante in Val d'Isere

Coppa del Mondo: l'azzurro, secondo anche al termine della prima manche, si è piazzato alle spalle dell'austriaco Marcel Hirscher al primo successo in carriera. Tra le donne, in Svezia, soltanto decima la Costazza. LO SPECIALE OLIMPIADI

SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI

ENTRA NEL FORUM ALTRI SPORT

Massimiliano Blardone si è piazzato secondo nel gigante francese di Val d'Isere, prova  della Coppa del Mondo maschile di sci alpino vinta dall'austriaco Marcel Hirscher. Blardone, secondo anche al termine della prima manche, ha accusato un ritardo di 77 centesimi dal vincitore, primo in 2'16"28. Terzo l'austriaco Benjamin Raich a 1"32 davanti all'azzurro Manfred Moelgg (+1"40). Grazie al podio odierno, Raich prende il comando nella classifica generale di Coppa del Mondo e con 486 punti precede di 26 lunghezze lo svizzero Carlo Janka e di 384 un altro elvetico, Didier Cuche. Hirscher è settimo a quota 235, mentre Werner Heel è nono e migliore tra degli italiani con 227 punti. Blardone sale al quindicesimo posto con 130 punti, mentre Heel è 13° a 227.

SLALOM DONNE - La francese Sandrine Aubert ha invece vinto lo slalom disputato oggi ad Are, in Svezia, per la Coppa del Mondo femminile. La transalpina, seconda dopo la prima manche, si è imposta con il tempo complessivo di 1'43"24 precedendo le sorelle tedesche Maria e Susanne Riesch. Maria, in testa dopo la prima manche, si è piazzata seconda a 45 centesimi dalla vincitrice, mentre Susanne si è classificata terza a 96 centesimi precedendo l'austriaca Kathrin Zettel e la svedese Anja Paerson, quarte ex aequo a 1"38. Ottava la statunitense Lindsey Vonn (+2"13), decima e migliore delle italiane Chiara Costazza (+2"90). Dopo lo slalom odierno Maria Riesch balza al comando della classifica generale di Coppa del Mondo e con 441 punti precede di 20 lunghezze la Vonn. La Zettel è terza a quota 330 davanti alla slovena Tina Maze (275) e alla Paerson (275).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky