10 gennaio 2010

Sci, Rocca ha deciso: la mia carriera è finita

print-icon
roc

Giorgio Rocca salterà l'Olimpiade di Vancouver e ha annunciato che la sua carriera è giunta al termine

Lo sciatore azzurro: "Andrò alle Olimpiadi solo come commentatore". Nello speciale di Adelboden Moelgg, quinto dopo la prima manche, ha inforcato nella seconda ed è uscito, vince Lizeroux. Razzoli è scivolato sul ghiaccio. SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI

SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI

ENTRA NEL FORUM ALTRI SPORT

Rocca si arrende -
"Nella mia testa la mia carriera è finita. Tenevo molto ad essere presente alle Olimpiadi di Vancouver ma ci sarò probabilmente solo come commentatore tv. Ho contatti in corso". Lo ha detto Giorgio Rocca ad Adelboden dove è arrivato per seguire lo slalom speciale a cui non ha potuto partecipare dopo l'infortunio in allenamento di venerdì scorso, che con ogni probabilità segnerà la fine della sua carriera. Lunedì i risultati della risonanza magnetica a cui è stato sottoposto a Milano - e che hanno evidenziato una seria lesione muscolare tendinea ad un adduttore della coscia sinistra - saranno inviati ad un esperto finlandese, lo stesso che mesi fa aveva operato Peter Fill per una lesione simile. Si dovrà decidere se la lesione è operabile in funzione di un più rapido recupero o se conviene aspettare una normale guarigione, magari aiutata da infiltrazioni staminali come fattori della crescita muscolare. Dipenderà anche dalla voglia dell'atleta - 34 anni - di tornare a gareggiare eventualmente nella prossima stagione. Ma Rocca da tempo aveva annunciato che con quest'anno la sua carriera agonistica si sarebbe chiusa

Lo speciale di Adelboden -
Il francese Julien Lizeroux ha intanto vinto lo slalom speciale di Coppa del mondo svoltosi oggi ad Adelboden, sciando in 1'51"88. Secondo l'austriaco Marcel Hirscher in 1.52.22 e terzo il croato Ivica Kostelic in 1.52.68. L'azzurro Manfred Moelgg, quinto dopo la prima manche, ha inforcato nella seconda ed è uscito di pista. Unico italiano in classifica è Cristian Deville, 17 esimo in 1.54.91. Nella prima manche era uscito dopo venti secondi di gara, scivolato su una placca di ghiaccio, Giuliano Razzoli, che mercoledì scorso aveva vinto lo slalom di Zagabria. Fuori anche Patrick Thaler. Oggi ad Adelboden niente nebbia e si gareggiava con il sole e condizioni meteo perfette.

Tutti i siti Sky