Caricamento in corso...
08 marzo 2010

Ciclismo, Parigi-Nizza: 1.a tappa a Henderson del Team Sky

print-icon
hen

Greg Henderson esultasul traguardo di Contres per la vittoria nella prima tappa della Parigi-Nizza (Foto Ansa)

Dopo il prologo andato all'olandese Lars Boom, il neozelandese si è aggiudicato la prima frazione della corsa francese da Saint Arnoult en Yvelines a Contres di 201,5 Km. Henderson ha preceduto lo sloveno Bole e il francese Galland

COMMENTA NEL FORUM DEL CICLISMO

Il neozelandese Greg Henderson (Sky) ha vinto la prima tappa della Parigi-Nizza, la Saint Arnoult en Yvelines-Contres, di 201,5 chilometri, mentre l'olandese Lars Boom (Rabobank) ha conservato la maglia gialla di leader, che aveva conquistato nel prologo a cronometro di ieri. Henderson ha liquidato allo sprint una pattuglia di 15 ciclisti - compresi i favoriti, tra cui gli spagnoli Luis Leon Sanchez e Alejandro Valverde - che ha preceduto il gruppo di 17 secondi. Rimasto intrappolato dall'attacco di Valverde e del suo team, Alberto Contador è caduto a 3 km dal traguardo assieme al tedesco Heinrich Haussler, ma è potuto tornare in corsa dopo aver preso la bici di un compagno di squadra. Caduti anche il francese Pierre Rolland e l'americano Levi Leipheimer.
   
Henderson, 33 anni, ha preceduto sulla linea lo sloveno Greg Bole e il francese Jeremy Galland. "Quel che mi preoccupa non sono i secondi perduti sui primi, anche se avrei preferito che andasse in maniera diversa, ma il dolore", ha commentato Contador, che ha riportato un ematoma (non sono previste radiografie) alla parte alta della coscia sinistra. "Mi domando come andrà al risveglio, dopo una notte di riposo", ha aggiunto lo spagnolo, due volte vincitore del Tour de France e della Parigi-Nizza nel 2007. In classifica generale, Contador è ottavo, a 25" da Boom. Domani la seconda tappa, da Contres a Limoges (201 km).

Tutti i siti Sky