26 marzo 2010

Riecco Carolina! "Mi tremavano le gambe"

print-icon
car

Carolina Kostner è tornata in pista dopo le Olimpiadi di Vancouver

La Kostner è scesa nuovamente in pista dopo la disastrosa Olimpiade di Vancouver. Ai Mondiali di Torino ha esordito con il programma corto, semplificando l'esercizio e chiudendo senza grandi sbavature. "Non è stato facile, ringrazio il pubblico"

"Stavolta ho avuto le gambe che mi tremavano, perché‚ con tutto quello che è successo è stato difficile, ma è andata abbastanza bene. Non è stato certo facile con tutte le critiche che ho sentito nell'ultimo periodo, ma domani voglio fare ancora meglio".
Carolina Kostner è tornata in pista dopo le Olimpiadi choc di Vancouver ai mondiali di Torino, per la prova d'esordio con il corto, e non nasconde la tensione con cui si è presentata alla rassegna iridata di casa. La campionessa europea dei pattini ha però voluto sottolineare l'affetto del pubblico torinese: "E' bellissimo pattinare in uno stadio praticamente pieno di tifosi per te" - ha commentato al termine della prova.

Parole di incoraggiamento anche da parte di Gianni Petrucci, che dopo la prova olimpica l'aveva "bacchettata pubblicamente": "E' nel nostro cuore, è il simbolo di questo sport, siamo tutti con lei a tifare per lei. Siamo nella sua testa e nelle sue gambe, la sua soddisfazione è la nostra e la abbraccio con tanto affetto".
Nella prima prova del pattinaggio di figura la Kostner ha ritoccato l'esercizio togliendo la difficoltà del triplo-triplo e chiudendo senza eccessive sbavature.

Guarda anche
Ora la chiamano CaDolina: Facebook spietato con la Kostner

Carolina, un disastro! Piccola Italia nel Gigante
L'amarezza della Kostner: "Il talento è vero, mi rialzerò"
Kostner & Schwazer: no al doping, sì al sesso!
Valentina: io, vice-Kostner non vorrei essere nei suoi panni

Tutti i siti Sky