27 marzo 2010

Kostner sesta e contenta: "L'obiettivo era stare in piedi"

print-icon
car

Carolina Kostner chiude al sesto posto i Mondiali di pattinaggio di Torino

L'atleta azzurra chiude i Mondiali di pattinaggio di Torino con un risultato che la soddisfa: "Per me era importante rifarmi dopo le Olimpiadi. Non ho mai pensato di smettere". Oro alla giapponese Asada, solo argento per la campionessa olimpica Yu Na Kim

COMMENTA NEI FORUM

Carolina Kostner ha chiuso al sesto posto i mondiali di pattinaggio di figura di Torino. L'azzurra, al termine della prova del libero, ha ottenuto 177.31 punti.
L'oro è andato alla giapponese Mao Asada (197.58), davanti alla campionessa olimpica e iridata, la sudcoreana Yu Na Kim, argento (190.79) dopo una grande rimonta visto che al termine del corto era solo settima.
A completare il podio la finlandese Laura Lepisto, bronzo con 178.62.

Il sesto posto soddisfa Carolina Kostner. "Accetto questo risultato con il sorriso - spiega la gardenese -. L'obiettivo di oggi era di stare in piedi e di fare tutto ciò che avevo provato in allenamento. Alcune cose potevano essere eseguite meglio, ma sono comunque soddisfatta e posso chiudere la stagione tranquilla".
L'azzurra riconosce di essersi tolta un peso. "Per me era importante rifarmi dalle Olimpiadi - sottolinea -. Il futuro? La prossima estate voglio crescere tecnicamente. Non ho mai detto di voler smettere, intendo continuare ancora tanti, tanti anni".
L'oro vinto da Mao Asada, intanto, completa il trionfo del Giappone, sul gradino più alto del podio anche tra gli uomini con Daisuke Takahashi.


Guarda anche
Riecco Carolina! "Mi tremavano le gambe"
Ora la chiamano CaDolina: Facebook spietato con la Kostner
Carolina, un disastro! Piccola Italia nel Gigante
L'amarezza della Kostner: "Il talento è vero, mi rialzerò"
Kostner & Schwazer: no al doping, sì al sesso!
Valentina: io, vice-Kostner non vorrei essere nei suoi panni

Tutti i siti Sky