07 aprile 2010

Golf, Augusta: non solo Woods. Ecco i Molinari e Manassero

print-icon
mat

In attesa del ritorno di Tiger Woods sul green dell’Augusta Masters: dall’8 aprile tutto il torneo in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport 3 HD. Stasera alle 21 il Practice Round-Par 3 Contest. GUARDA I VIDEO E L'ALBUM DI TIGER

I FRATELLI MOLINARI CAMPIONI DEL MONDO

AUGUSTA MASTERS 2010, IL PROGRAMMA SU SKY

L'INTERVISTA AL "BABY" MATTEO MANASSERO

Non solo Tiger Woods, c'è molta Italia al Masters Tournament di golf. Il tradizionale Par 3 Contest farà da prologo alla 74ma edizione del torneo in programma da domani, 8 aprile, all'11 sul percorso dell'Augusta National in Georgia (Usa): un appuntamento che avrà i riflettori puntati per il grande rientro sul green del campione americano, finito nella bufera per i tradimenti seriali alla ormai ex moglie.

Ma sarà un'edizione particolare anche in chiave italiana questa del primo major stagionale, perché vi parteciperanno per la prima volta ben tre giocatori azzurri, i fratelli Edoardo e Francesco Molinari, che hanno acquisito il diritto essendo tra i primi 50 classificati nel World Ranking, e il dilettante Matteo Manassero, ammesso quale vincitore dell'Amateur Championship. Il veronese, che compirà 17 anni subito dopo il torneo, diventerà così il più giovane giocatore ad averlo disputato.

Sarà dunque la gara del rientro sulle scene agonistiche di Woods, che dopo aver ribadito le scuse pubbliche alla famiglia e ai suoi sostenitori ammettendo le sue colpe, ha sottolineato la voglia di tornare a competere. Con Woods ci saranno tutti i migliori a partire dal sudafricano Ernie Els, tra i favoriti più gettonati. Sono in crescita le quotazioni di Jim Furyk, vincitore del Transitions Championship. Tutto dipenderà dalle condizioni in cui si presenterà Woods: di certo lo spettacolo mediatico è già assicurato.

Quanto agli italiani, per i due Molinari, che sono in crescendo di condizione, è una buona occasione per un piazzamento d'alta classifica e per consolidare la loro posizione tra i top 50 del world ranking. Per Manassero, invece, si tratta della grande chance di fare esperienza a un livello superiore prima del passaggio tra i professionisti che avverrà in occasione del BMW Italian Open. Dopo aver vinto la Georgia Cup ha detto: "Vado ad Augusta senza aspettative particolari e senza pormi degli obiettivi. La cosa migliore sarebbe superare il taglio e fare tesoro di quanto potrò imparare da quei grandi campioni".

Guarda anche
Un'amante accusa: Tiger? Un gran bugiardo
Parola alla Tigre: il golf ritrova Woods. IL VIDEO
Mauro: "L'Augusta Masters, il Massimo per i golfisti"
Il golf in Camicia. "Augusta Masters? Emozione incredibile"
Vialli: "L'Augusta Masters? E' la Champions del golf"
Grappasonni, sei buoni motivi per non perdere l'Augusta

Stefano Nava scommette su Els
Alessandro Bonan: Tiger ad Augusta per 75 milioni di motivi

Tutti i siti Sky