29 luglio 2010

Atletica, Idowu d'oro nel triplo. La Sailer domina lo sprint

print-icon
ido

Phillips Idowu campione europeo nel salto triplo con la misura di 17,81 metri

Agli Europei di Barcellona il francese campione del mondo in carica conquista anche il titolo continentale con 17,81 metri. Ottavo l'italiano Fabrizio Donato. Nei 100 metri la tedesca Sailer si impone in 11"10 battendo le due francesi Mang e Soumarè

Il britannico Phillips Idowu, campione del mondo in carica, ha conquistato la medaglia d'oro nel salto triplo agli Europei di atletica di Barcellona con 17,81 metri, precedendo il romeno Marian Oprea (17,51) e il francese Teddy Tamgho (17,45), che veniva dato come grande favorito. In gara c'erano anche Fabrizio Donato e Fabrizio Schimberni. Solo quest'ultimo, con un salto di 16,90 che gli è valso l'ottavo posto, era riuscito ad accedere ai tre salti di finale. Donato invece ha chiuso al nono posto con 16,54, misura ottenuta al terzo e ultimo tentativo.

Il francese Romain Barras si è laureato campione d'Europa nel decathlon. L'argento è andato all'olandese Eelco Sintnicolaas e il bronzo è stato conquistato dal bulgaro Andrei Krauchanka.

Nei 100 metri donne l'oro è andato alla tedesca Verena Sailer che ha chiuso in 11"10 precedendo la francese Veronique Mang di un solo centesimo. Terza l'altra transalpina Myriam Soumarè.

Vittoria a sorpresa della tedesca Lindha Stahl nel lancio del giavellotto. La nuova campionessa, che ha conquistato l'oro con un lancio di 66,81 metri, fa doppietta con la connazionale Christina Obergfoll (65,58). Beffata la primatista del mondo, la ceca Barbora Spotackova (bronzo con 65,36). L'azzurra Zahra Bani non e' andata oltre i 53,67 piazzandosi undicesima ma dando comunque un segnale positivo dopo una stagione fin qui un po' sottotono.

COMMENTA NEL FORUM ALTRI SPORT

Tutti i siti Sky