30 luglio 2010

Atletica, Schwazer si ritira nella 50 km: "Non mi diverto"

print-icon
sch

Alex Schwazer non ha bissato il risultato della 20 Km di marcia nella distnza lunga: è stato fermato da un problema muscolare (Foto AP)

Dopo aver conquistato l'argento nella 20 km agli Europei di Barcellona, un muscolo ha tradito il marciatore italiano tra i favoriti sulla distanza lunga. Poco oltre metà gara Schwazer è stato costretto a fermarsi dopo aver tentato invano di ripartire

COMMENTA NEL FORUM ALTRI SPORT

Un problema muscolare alla coscia destra ha costretto Alex Schwazer a ritirarsi dalla gara della 50 km di marcia agli Europei di atletica di Barcellona. L'altoatesino, argento nella 20 km e tra i favoriti ha accusato probabilmente un crampo o una contrattura intorno al 35.o km. L'atleta azzurro si è fermato più volte per massaggiarsi la coscia e ripartire, ma alla fine ha dovuto mollare.

"Il problema è che da due anni non riesco a gioire. Se arrivo secondo, è già una delusione. Devo pensarci, così non va bene". Alex Schwazer è in piena crisi e il ritiro dalla 50 km agli Europei di Barcellona è solo l'ultimo segnale di un disagio evidente. "Non so cosa dire", ripete l'azzurro. Schwazer, campione olimpico a Pechino 2008 nella 50 km, a Barcellona ha conquistato l'argento nella 20 km. Oggi, invece, si è ritirato per un guaio muscolare dopo circa 35 km. "Una gara così, con un minimo di condizione, dovrei dominarla. Non so cosa dire: in questo sport devi essere umile, devi aver voglia di spaccare il mondo. Quando vado in gara, ormai è tutto scontato", dice ancora. Schwazer si diverte ancora? "No...".

Il francese Yohann Diniz ha vinto la medaglia d'oro precedendo il polacco Grzegorz Sudol e il russo Sergey Bakulin, rispettivamente argento e bronzo. Sesto l'altro italiano Marco De Luca.

Delusione per Antonietta Di Martino nel salto in alto: l'azzurra si è classificata tredicesima nelle qualificazioni ed è la prima esclusa dalla finale. Di Martino non e' riuscita a superare quota 1,92 metri.

Tutti i siti Sky