17 agosto 2010

Bilancio Pellegrini: "Stagione ottima in un anno difficile"

print-icon
spo

Federica Pellegrini, oro europeo nei 200 sl

La campionessa di nuoto è a casa a smaltire l'influenza che l'ha costretta al forfait nei 400 sl: "Sto meglio, ora mi riposo un po'. Sono molto soddisfatta dei miei risultati, non credevo di recuperare così dopo aver perso il mio allenatore"

Guarda le foto di tutte le medaglie azzurre

Guarda le foto di tutti i protagonisti di Budapest 2010


In vacanza a casa per smaltire l'influenza che l'ha costretta a saltare i 400 sl degli Europei di nuoto, dopo il bronzo negli 800 e l'oro nei 200. Federica Pellegrini è stata la grande protagonista della kermesse di Budapest, il bilancio del suo Europeo è più che positiva e lei si dice "contentissima" di quanto fatto in Ungheria. "Per me non è stato un anno molto semplice dopo la perdita del mio allenatore - ha spiegato la campionessa azzurra a Sky Sport 24 - Non pensavo di recuperare così in fretta e di far bene da subito. La medaglia negli 800 è stata bellissima, poi ho completato lo slam (Mondiali, Olimpiadi ed Europei) nei 200 con un ottimo tempo, peccato per questa febbre che mi ha costretto a rinunciare ai 400, ma il bilancio è sicuramente positivo".

C'è una cosa da chiarire e la Pellegrini ci tiene particolarmente, perchè il ricordo di Castagnetti sarà sempre con lei, ma questo non vuol dire che con il nuovo tecnico, Stefano Morini, non ci sia un rapporto positivo e sincero. "Dopo aver vinto i 200 ho rilasciato un'intervista in tv che ho risentito visto le polemiche che c'erano state. Sinceramente, ridirei parola per parola quello che ho detto, è stata un'intervista bellissima e sincera al 100% e chi mi ha criticato non capisce minimamente quello che ho passato quest'anno dopo la morte di Alberto. Mi sembra normale che con Morini bisogna assestare le cose e crescere insieme, non vedo la polemica, io non l'ho fatta, ma alcune cose sono state riportate nei giornali in maniera sbagliata".

Tutti i siti Sky