27 settembre 2010

Golf, Ryder Cup in 3D. "Come il Mondiale per un calciatore"

print-icon
fra

Francesco e Edoardo Molinari, stelle azzurre alla Ryder Cup in Galles

Manassero: "Un sogno per tutti". Da venerdì 1 a domenica 3 ottobre in diretta dal Celtic Manor Resort, Galles. Il direttore di Sky Sport, Marco Pistoni: "Orgogliosi di essere la prima tv in Italia a trasmettere in 3D". FOTO E VIDEO: L'INTERVISTA DOPPIA

Guida tv: così la Ryder Cup di golf su Sky

Sky: inizia l'era del 3D con la Ryder Cup

Sky 3D: la nuova dimensione in televisione

"Per un golfista la Ryder Cup è come il Mondiale per un calciatore". A 16 anni, 11 mesi e 22 giorni, Mattia Manassero è diventato il più giovane giocatore di sempre a passare il taglio, qualificandosi per i due giri finali del Masters di Augusta. Un risultato storico quello del golfista veronese, che si aggiunge ai successi nel circuito europeo dei fratelli Molinari, e che sta contribuendo a rendere sempre più popolare questo sport, tanto da far crescere di circa dieci volte gli ascolti televisivi: da 5 mila a 50 mila per i tornei più importanti (+1000%).

Ed è proprio il golf lo sport scelto da Sky per far esordire il 3D nella televisione italiana: il 3 ottobre, infatti, la tv di Murdoch, trasmetterà per la prima volta nella storia della tv un evento in 'tre dimensioni', mandando live, la Ryder Cup, il più importante appuntamento golfistico al mondo. "Siamo orgogliosi - ha detto il direttore di Sky Sport Marco Pistoni, nel corso di un incontro con la stampa nell'incantevole scenario del Golf Club Verona Sommacampagna - di essere la prima tv in Italia a trasmettere in 3D. Si tratta per di più di un evento in diretta, che potrà contare su uno studio e di un commento dedicati".

Un evento, la Ryder Cyp, che resta il grande obiettivo di tutti i golfisti. "E' un sogno per tutti i giocatori - ha ammesso Manassero - quest'anno la vedrò da vicino anche se solo da ospite, ma il mio piano è quello di partecipare all'edizione del 2014, magari proprio insieme a Francesco e Edoardo Molinari. Sarebbe una cosa straordinaria, perché si respira un'atmosfera unica, anche per il tifo quasi calcistico che accompagna i duelli sul green".



24 giocatori in campo, 12 europei, altrettanti statunitensi, per l'antico trofeo (nato nel 1927) che ogni due anni mette a confronto il meglio del golf di Europa e Stati Uniti: da venerdì 1 ottobre a domenica 3 sul percorso del Celtic Manor Resort in Galles, Sky Sport 2 HD (con 51 telecamere) coprirà integralmente l'evento, che vede la partecipazione storica di ben due italiani, Edoardo e Francesco Molinari.

Una sfida, quella fra i due continenti (fino al '79 la Gran Bretagna da sola si contendeva il trofeo con gli Usa), che sarà preceduta da una settimana di golf (su Sky Sport extra HD) in cui verranno raccontati i momenti più avvincenti delle passate edizioni, che solo in tre occasioni avevano visto un italiano protagonista: quel Costantino Rocca, messosi anche in luce nell'edizione del 1995, vinta dalla squadra europea, per aver realizzato una buca in un colpo solo.

Ma sarà l'ultima giornata, quella del 3 ottobre, a segnare una svolta (su Sky Sport 3d, canale 206, 20 le telecamere), non solo per i fratelli Molinari, ma anche per la televisione: per la prima volta in Italia, gli abbonati Sky (pacchetto sport con decoder MySkyHd o SkyHd) e in possesso di un televisore 3D e degli appositi occhiali potranno gustarsi la 38ma edizione della Ryder Cup nel nuovo formato in tre dimensioni. Dopo il lancio dell'Alta Definizione, avvenuto nel maggio 2006, Sky porterà dunque nelle case la tecnologia più innovativa disponibile sul mercato per consentire ai propri abbonati con decoder Hd - che rappresentano più del 50% degli oltre 4,7 milioni di abbonati - dotati di un televisore 3D, di vivere un'esperienza visiva possibile, fino ad oggi, solo in alcune sale cinematografiche.

Le compagini che si sfideranno in Galles annoverano non pochi fenomeni: se la selezione europea può contare sui Molinari, sullo spagnolo Jimenez e su gente del calibro di Westwood, Donald, McIlroy, gli Usa (vincitori nel 2008) rispondono, tra gli altri, con Tiger Woods, desideroso di riscattare una stagione fallimentare, Phil Mickelson e Matt Kuchar. Appuntamento, allora, a venerdì: l'Europa ha voglia di rivincita, e i Molinari sperano di scrivere la storia della Ryder Cup e di riportare in Europa l'ambito trofeo.

Tutti i siti Sky