20 ottobre 2010

Bousquet positivo all'antidoping: 2 mesi di squalifica

print-icon
fre

Frederick Bousquet con le medaglie vinte agli ultimi Europei di nuoto (Getty Images)

Il campione d'Europa nei 50 stile, fidanzato di Laure Manuadou, è stato sospeso due mesi per l'utilizzo di una sostanza stimolante. "Ho preso un farmaco senza leggere le indicazioni": si tratterebbe di un medicinale per curare le emorroidi

Commenta nel forum Altri sport

Il nuotatore francese Frederick Bousquet, campione d'Europa 2010 nei 50 metri stile libero, è stato sospeso per due mesi dopo essere risultato positivo ad un controllo antidoping all'heptaminol, uno stimolante. È quanto rivela il quotidiano francese l'Equipe.

"Io mi curo da tre anni per una patologia molto particolare con un medicinale che non contiene prodotti vietati e proprio prima della gara, ho avuto una forte crisi. Sono andato in una farmacia di Canet che conoscevo bene. Mi hanno dato questo prodotto che si può avere senza ricetta, l'ho preso senza leggere le indicazioni", ha detto Bousquet in una intervista a 'L'Equipe'. Il nuotatore, che è risultato positivo il 13 giugno in occasione del meeting di Canet-en-Roussillon (sud della Francia), ha spiegato d'aver preso questo prodotto per curare le emorroidi. La sospensione, valida solo in Francia e in vigore dallo scorso 20 settembre, dovrebbe consentire a Bousquet di  partecipare ai Campionati di Francia all'inizio di dicembre. Il nuotatore 29enne, compagno della ex campionessa di nuoto francese Laure Manaudou, si allena attualmente negli Stati Uniti a Auburn (Alabama).

Sfoglia l'album del Gossip

Tutti i siti Sky