03 novembre 2010

Addio Andy, è morto il re del surf

print-icon
and

Andy Irons è stato campione mondiale di surf dal 2002 al 2004

Tre volte campione del mondo dal 2002 al 2004, Andy Irons è deceduto all'età di 32 anni, dopo aver contratto la febbre dengue. Aveva abbandonato l'ultima competizione senza avvisare nessuno, è stato trovato in una stanza d'albergo a Dallas. IL VIDEO

E' stato uno dei surfisti più grandi di tutti i tempi, il destino gli ha riservato una fine beffarda. Tre volte campione del mondo di surf, Andy Irons è deceduto all'età di 32 anni in circostanze misteriose: l'hanno trovato morto nella stanza di un hotel di Dallas, dove aveva deciso di fare una sosta, di ritorno da una competizione a Porto Rico, a causa di un malessere.
Ad ucciderlo, apparentemente, la febbre dengue, malattia trasmessa dagli insetti nel sud-est asiatico e in Sudamerica, raramente mortale.

Il surfista era andato via senza avvisare dalla competizione di Porto Rico, lasciando perplessi organizzatori e commentatori televisivi. Più tardi, nella stanza d'albergo, sono stati trovati analgesici e sonniferi.
Il padre del surfista, Phil Irons, ha confermato la morte di suo figlio: adesso l'esatta causa della morte sarà verificata con un'autopsia. Lascia la moglie Lyndie, con la quale era sposato da tre anni, e che aspetta il primo figlio.

Tutti i siti Sky