16 dicembre 2010

Mondiali in vasca corta, Scozzoli non delude: è argento

print-icon
fab

100 Rana d'argento per Fabio Scozzoli ai Mondiali in vasca corta di Dubai (Getty)

A Dubai il campione europeo si è inchinato solo a Van der Burgh nei 100 rana. Bene Orsi e Dotto che volano in finale nei 50sl. Record del mondo per Lochte nei 400 misti. C'è un po' d'Italia nell'oro dei 100 delfino di Korotyshkin che si allena a Caserta

Commenta nel Forum Altri Sport

Più ombre che luci per l'Italia nelle batterie della seconda giornata dei mondiali di nuoto in vasca corta di Dubai in mattinata. Nel pomeriggio ci hanno pensato prima Dotto e Orsi, ma soprattutto Fabio Scozzoli a raddrizzare la giornata azzurra. I due velocisti volano in finale nei 50 sl Marco Orsi e Luca Dotto: i due azzurri sono giunti secondo e primo delle rispettive semifinali. Il campione europeo di Eindhoven dei 100 rana con 57’’13 è giunto secondo alle spalle del sudafricano Van Der Burgh conquistando la prima medaglia, quella d'argento, per l'Italia a questi mondiali. Bronzo al brasiliano Felipe Silva. Primo record mondiale individuale dell'era post-costumoni abbattuto: Ryan Lochte ha polverizzato il precedente primato di Cesh nei 400 misti di quasi 2''. C'è un po' d'Italia anche sul podio dei 100 farfalla uomini. Evgeny Korotyshkin, che si allena a Caserta con l'Adn Swim Project di Andrea Di Nino, ha infatti fatto suo l'oro di specialità precedendo Subirats e Almeida. Solo quarto il keniota Jason Dunford, altro atleta di stanza a Caserta.

Molte le eliminazioni azzurre registrate in mattinata: nei 400 misti non passano Luca Marin, solo 18/o in 4'13"32, e Federico Turrini, 13/o in 4'09"04. Niente da fare anche nei 100 stile femminili, con fuori entrambe le azzurre in gara: Chiara Masini Luccetti ha chiuso 24/a in 54"84, mentre Renata Fabiola Spagnolo ha terminato col 31/o tempo di 55"32. Fuori anche la Segat nel pomeriggio nei 100 misti.

Tutti i siti Sky