24 gennaio 2011

Pellegrini progetta il rientro: "Presto tornerò in Italia"

print-icon
pel

Federica Pellegrini si trasferirà a Parigi per prepararsi ai mondiali di Shangai (Getty)

La campionessa olimpica di nuoto, premiata quale atleta di punta del circolo Aniene, non nasconde che la soluzione parigina sarà temporanea: "Spero che il viaggio sia Verona-Parigi e ritorno"

Sfoglia l'album di Federica Pellegrini

Federica Pellegrini è pronta a cominciare un nuovo capitolo della sua storia agonistica e stavolta lontano dall'Italia: l'olimpionica del nuoto si trasferirà infatti a Parigi, per essere seguita dall'allenatore francese Philippe Lucas, già tecnico della sua grande rivale Laure Manaudou. "E' una nuova sfida, una nuova avventura e sicuramente mi sento elettrizzata", ha spiegato la campionessa mondiale dei 200 e 400 sl durante la premiazione degli atleti di punta del circolo Aniene.

La 22enne veneta aveva rotto il suo rapporto con il tecnico Stefano Morini, erede designato del compianto Alberto Castagnetti, scomparso prematuramente nell'ottobre del 2009. Da qui la scelta di trasferirsi in Francia alla corte di Lucas, in un centro che le assicurerà tutti i servizi necessari per la preparazione dei mondiali in vasca lunga in programma a Shangai (Cina) e soprattutto in vista dei Giochi Olimpici di Londra 2012. "Avevo bisogno di nuotare in una vasca da 50 metri - ha detto -, ma sicuramente tornerò in Italia. Spero che il viaggio sia Verona-Parigi e ritorno".

Commenta nel forum Altri Sport

Guarda anche:

Pellegrini, mondiali in corta da dimenticare: solo settima

Tutti i siti Sky