06 febbraio 2011

Sci, donne: Brignone seconda. Schoerghofer, prima vittoria

print-icon
sci

Splendido secondo posto a Zwiesel per Federica Brignone, nona dopo la prima manche (Getty)

A Zwiesel, Germania, l'azzurra (nona nella prima manche) alle spalle della tedesca Rebensburg. A Hinterstoder, in Austria, vince il giovane austriaco, primo degli azzurri Giovanni Borsotti: 15mo. Era l'ultimo slalom di Coppa prima dei Mondiali. LE FOTO

Sfoglia l'Album degli Sport Invernali

Commenta nel Forum degli Sport Invernali

Lo slalom gigante di cdm di Hinterstoder, ultima gara prima dei Mondiali di sci, è stato vinto dall'austriaco Philippe Schoerghofer, primo successo in carriera, in 2.46.44. Secondo il norvegese Kjetil Jansrud in 2.46.61 e terzo  lo svizzero Carlo Janka in 2.46.64. Debacle italiana invece con miglior azzurro il giovane Giovanni Borsotti (venti anni e pettorale 38) arrivato 15mo in 2.47.44. Più indietro Alex Ploner in 2.47.87. Nella seconda manche (18mo e miglior italiano nella prima) è uscito Davide Simoncelli mentre in coda alla classifica per un grave errore è finito Max Blardone in 2.52.48.

Intanto, si è disputata dalle 12 dopo un lungo rinvio la prima manche dello slalom gigante donne di cdm di Zwiesel. Sulla località tedesca c'era molta nebbia e forti raffiche di vento. Lo slalom gigante è stato poi vinto dalla tedesca Viktoria Rebensburg davanti all'azzurra Federica Brignone, in 1.37.49 dopo essere stata 9a alla fine della prima manche. Terza l'austriaca Kathrin Zettel in 1.37.85.

Per Brignone - 20 anni, figlia della campionessa della valanga rosa Nina Quario - è il miglior risultato in carriera ed il migliore stagionale delle italiane. "Penso proprio che meglio di cosi' non poteva andare alla vigilia dei mondiali - ha spiegato l'azzurra -. Nella prima manche non ero concentrata ed ho sciato girando troppo attorno alle porte. Per la seconda ho resettato tutto ed ho pensato solo ad attaccare. E' andata bene, con il miglior tempo di manche e questa piazza d'onore. Adesso tocca ai Mondiali".

Oggi, dopo aver disertato precauzionalmente lo speciale di venerdì scorso in seguito ad un incidente in allenamento, è tornata in gara l'americana Lindsey Vonn che ha chiuso in ritardo, in una disciplina in cui non eccelle, con il tempo di 47.67, alle spalle di Denise Karbon.

Tutti i siti Sky