09 febbraio 2011

Vola Di Martino nell'alto: 2.04, record italiano indoor

print-icon
dim

Antonietta Di Martino vola a 2.04 (Getty)

L'atleta azzurra ha stabilito il nuovo primato italiano sulla pedana slovacca del meeting Europa SC High Jump 2011, migliorando di quattro centimetri il precedente record, fatto segnare nel 2007

Commenta sul forum Altri sport

E' una pedana magica quella di Banska Bystrica per Antonietta Di Martino. L'altista delle Fiamme Gialle, impegnata nel meeting slovacco Europa SC High Jump 2011, ha riscritto con un incredibile 2,04 il suo primato nazionale al coperto (2 metri) stabilito sulla stessa pedana il 13 febbraio del 2007.

Otto salti, tutti alla prima prova, un'ascesa di venti centimetri da 1,82 a 2,02 (progressione: 1,82; 1,86; 1,89; 1,92; 1,94; 1,96; 2,00; 2,02) fino ad arrivare a 2,04 al terzo tentativo. Questa misura è un centimetro in più del suo record nazionale all'aperto e, soprattutto la migliore prestazione mondiale del 2011, la settima indoor di tutti i tempi.

Al di sopra dei 2,04, le statistiche registrano solo dodici misure assolute, ovviamente divise tra sei donne: le più "prolifiche" sono Stefka Kostadinova e Blanka Vlasic, con quattro gare a teste, ma con la bulgara che si fa preferire per peso specifico delle misure (due volte 2,06, e altrettante 2,05).

Tutti i siti Sky