16 marzo 2011

Sci, Cuche in trionfo: la Coppa del mondo di discesa è sua

print-icon
did

Lo svizzero Didier Cuche ha vinto la coppa del mondo di discesa (Getty)

Allo svizzero è bastato il quarto posto - ex aequo con Christof Innerhofer - per aggiudicarsi il trofeo di cristallo. Il suo rivale, l'austriaco Michael Walchhofer, non è infatti andato più in là della undicesima posizione

Sfoglia l'Album degli Sport Invernali

Didier Cuche, il macellaio svizzero, si porta a casa la sua quarta Coppa del mondo di discesa e l'americana Lindsey Vonn sorpassa in classifica generale la tedesca Maria Riesch puntando sempre più decisamente verso il poker della sua quarta coppa del mondo in serie: sono queste le notizie da Lenzerheide  e dalla prima giornata delle Finali di cdm dedicata alle discese.

La gara uomini - cielo coperto e pista non facile con bei curvoni traditori - è stata vinta dal francese Adrien Theaux, primo successo in carriera, davanti all'austriaco Joachim Puchner per un solo centesimo di seondo. Terzo il norvgese Aksel Svindal. A Cuche è bastato il quarto posto - ex aequo con l'azzurro Christof Innerhofer - per aggiudicarsi il trofeo di cristallo. Il suo rivale, l'austriaco Michael Walchhofer che a Lenzerheide chiude la sua lunga e prestigiosa carriera, non è infatti andato più in là della 11/a posizione.

Per quanto riguarda l'Italia, sono stati Innerhofer e Fill - quarto e sesto - a dare un qualche brivido di piacere ai tifosi azzurri mentre nelle retrovie sono finiti Dominik Paris e Werner Heel. Quest'ultimo ha per tutta la stagione sofferto il cambio completo dei materiali. Ha davanti l'estate per trovare un assetto migliore e tornare a gareggiare agli ottimi livelli di cui è capace.

Donne. La discesa donne, ancor più difficile di quella uomini, è stata vinta dalla bella americana Julia Mancuso davanti alla svizzera Lara Gut ed alla campionessa del mondo in carica, l'austriaca Elisabeth Goergl. A Vonn. che aveva già vinto anticipatamente la coppa di disciplina, è bastato un quarto posto per sorpassare la tedesca Maria Riesch che, sempre più in difficoltà in questo finale di stagione, è finita solo  17/a: 1.705 punti contro 1.678. Ora solo un miracolo - magari nello speciale ed in gigante - può salvare Riesch.

Tra le azzurre, tutte in difficoltà sulle dure curve della pista Silvano Beltrametti, Johanna Schnarf ha chiuso 11/a ed Elena Fanchini 14/a mentre Daniela Merighetti è volata senza danno nelle reti. Domani tocca alle gare di supergigante. In campo femminile Vonn  si è già aggiudicata questa coppa e vuole solo consolidare il proprio primato sulla Riesch. In campo maschile sarà invece battaglia dura con Cuche che vuole conquistarsi anche questa coppa. Cuche ha 291 punti. Assdente per infortunio l'austriaco George Streitbeger, Cuche è così inseguito dal croato Ivica Kostelic - vincitore delal coppa generale e di quella di supercombinata -  con 223 e dall'austriaco Michael Walchhofer con 214. Nessun azzurro ha possibilità di ottenere il trofeo ma Christof Innerhofer è pur sempre il campione del mondo in carica e dunque deve chiudere in bellezza questa sua straordinaria stagione.

Commenta nel Forum degli Sport Invernali

Tutti i siti Sky