20 marzo 2011

Surf, addio a Milosky travolto da un macigno d'acqua di 18 m

print-icon
sio

Sion Milosky, il più grande surfista del mondo, morto a 35 anni in California

Il più grande surfista del mondo, 35 anni, era uscito con la sua tavola nel Pacifico, nella celebre baia di Maverick a 40 km circa da San Francisco, California. Onde immense, troppo grandi anche per un fenomeno come lui. GUARDA I VIDEO

Sfoglia l'Album degli Sport estremi

Per il campione hawaiano di surf Sion Milosky, le onde si sono trasformate in una passione letale. Il surfista 35enne, probabilmente il più grande del mondo, voleva cavalcare ancora le creste delle onde californiane e così si era messo in mare con la sua tavola. Nella famosa baia di Maverick, 40 chilometri a sud di San Francisco, California.

Gli utlimi tragici attimi sono stati ripresi da un video, Milosky viene travolto da una prima onda, poi riceve il colpo letale da una seconda. Le onde che hanno ucciso Sion erano alte tra i 18 e i 25 metri, dimensioni immense, anche per un campione come Milovsky.



Tutti i siti Sky