Caricamento in corso...
07 maggio 2011

Il mondo del golf è in lutto, è morto Severiano Ballesteros

print-icon
bal

Severiano Ballesteros è stato sconfitto da un tumore al cervello

Il campione spagnolo si è spento nella sua casa di Pedrena, in Cantabria. Ballesteros è stato uno dei giocatori più forti di tutti i tempi. Nel 2008 era stato operato per un tumore al cervello, ma la malattia ha avuto il sopravvento. LE FOTO

Ieri l'annuncio del peggioramento delle sue condizioni - Nel 2008 la drammatica scoperta - Abidal ce l'ha fatta, in campo dopo il tumore al fegato

E' morto nel nord della Spagna Severiano Ballesteros, uno dei più grandi campioni di golf di tutti i tempi che tre anni fa era stato operato per un tumore al cervello. Ballesteros, 54 anni, si è spento nella sua casa di Pedrena, in Cantabria, ha riferito la tv iberica TVE1. Ieri la famiglia aveva reso noto che le sue condizioni neurologiche si erano "gravemente deteriorate". A Ballesteros era stato diagnosticato un tumore al cervello dopo che era svenuto all'aeroporto di Madrid, nell'ottobre 2008. Aveva subito quattro operazioni e cicli di chemioterapia e la sua battaglia contro il cancro aveva commosso il mondo del golf e dello sport.

Professionista dal 1974, "Seve", come veniva chiamato dai fan, ha vinto 87 tornei, 50 dei quali nello European Tour, un record assoluto. Ha conquistato 5 major: il British Open 1979, 1984 e 1988 e il Masters di Augusta 1980 e 1983. E' stato numero uno del ranking mondiale per 61 settimane. Ballesteros è stato l'idolo di Matteo Manassero, la promessa del golf italiano, a cui il mese scorso aveva fatto gli auguri per il diciottesimo compleanno.

Tutti i siti Sky