06 giugno 2011

Golf, Open d'Italia: Manassero va a caccia del titolo

print-icon
mat

Matteo Manassero è uno dei favoriti per la vittoria al Bmw Italian Open

Il baby fenomeno del golf azzurro è uno dei favoriti per la vittoria sul green "di casa". Dal 9 al 12 giugno appuntamento con il golf internazionale sul Royal Park I Roveri di Fiano Torinese. In gara anche Francesco Molinari. Torneo in esclusiva su Sky

Aspettando Matteo Manassero. Gli occhi del golf internazionale si rivolgono al Royal Park I Roveri di Fiano Torinese dove dal 9 al 12 giugno si svolgerà la 68/a edizione del Bmw Italian Open. E il protagonista più atteso è lui, il baby fenomeno del golf azzurro, che va a caccia del titolo sul green "di casa", dopo aver conquistato da neo professionista il Castello Masters 2010 e il Malaysian Open 2011.

I protagonisti. Manassero è uno dei favoriti per la vittoria, è già stato sul percorso a osservare e provare traiettorie e buche. Per lui si prospetta un duello tutto italiano con Francesco "Chicco" Molinari, torinese di nascita e numero 20 del ranking mondiale, che ha già vinto nel 2006 guadagnandosi la palma del più giovane vincitore dell'Open.
Matteo e Chicco, dunque, guidano il gruppo dei candidati al successo che è comunque ampio, vista la caratura tecnica del field dei partecipanti. C'è l'insidia svedese, portata da Fredrik Andersson Hed, trionfatore dell'edizione 2010, e da Alex Noren. Ma non si possono dimenticare lo scozzese Colin Montogomerie (31 titoli nell'European Tour), capitano della squadra europea vittoriosa in Ryder Cup, e i tre vice capitani. Il nordirlandese Darren Clarke (fresco vincitore dell'Iberdrola Open), il danese Thomas Bjorn (vincitore a febbraio del Qatar Masters) e l'irlandese Paul McGinley. Occhio anche alla rivelazione del 2001, il belga Nicolas Colsaerts, primo al China Opean, e poi a Thomas Aiken (Sudafrica), Shiv Chowrasia (India), Pablo Martin (Spagna), Raphael Jacquelin (Francia) e David Horsey (Inghilterra).

La schiera degli italiani è molto nutrita: su tutti spiccano Andrea Pavan e Lorenzo Gagli, oltre all'altro baby fenomeno, il quindicenne dilettante Domenico Geminiani.

Pro-am. L’8 giugno, intanto, ci sarà l'aperitivo dell'Open con l'Etihad Pro-am in cui si affronteranno squadre composte da un professionista e tre dilettanti. Tra questi ultimi saranno presenti tanti personaggi noti del mondo dello sport, dello spettacolo e anche diversi imprenditori. Scenderanno sul green dei Roveri tanti campioni del pallone - Nedved, Vialli, Shevchenko, Mauro, Massaro, Cristallini, Sclosa e Schwoch -, gli ex sciatori De Chiesa, Gros e Mair, imprenditori come Marcello Binda (Gruppo Binda), Giacomo Catano (Rcs Sport), Antonio Bulgheroni (Lindt Italia) e Mario Colombo (Colmar).

Il torneo in esclusiva su Sky Sport. Sarà Sky la “TV Ufficiale” del torneo: tutte le quattro giornate di gara andranno in onda in diretta, in esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport 2 HD.  Una copertura eccezionale, con 20 ore di diretta (5 al giorno), oltre a diverse repliche, in onda in prima serata, su Sky Sport 3 HD alle ore 21.00, per una programmazione complessiva di oltre 40 ore.

Tutti i siti Sky