27 luglio 2011

Nuoto: strepitosa Italia. Fede oro, Scozzoli argento

print-icon
pel

L'Italia che brilla ai Mondiali di Shanghai. Federica Pellegrini ha vinto il secondo oro nei 200 sl, Fabio Scozzoli il secondo argento nei 50 rana

Ai Mondiali la Pellegrini sul gradino più alto del podio nei 200 sl, con il tempo di 1'55"58. Argento alla Palmer e bronzo alla Muffat. L'azzurro secondo nei 50 rana, dietro a Da Silva. Nei 100 sl in finale Dotto, fuori Magnini. Setterosa ko. LE FOTO

Le medaglie azzurre - Federica Pellegrini oro nei 400 st - L'argento di Fabio Scozzoli nei 100 rana - Il bronzo di Alice Franco - Sul podio Tania Cagnotto e Martina Grimaldi

Approfondimenti -
Biedermann si racconta a Sky.it - Nuoto, Mondiali al via: così si preparano Cavic e compagniMagnini-Dotto, guarda l'intervista doppia - Scozzoli: se vinco ho una sorpresa per sky.it

Doppia medaglia azzurra ai Mondiali, grande gioia italiana in vasca. Federica Pellegrini ha vinto infatti la medaglia d'oro nei 200 stile libero ai Mondiali di Shanghai. La medaglia d'argento è andata alla australiana Kylie Palmer e il bronzo alla francese Camille Muffat. Federica Pellegrini è stata protagonista di una rimonta straordinaria. Dopo aver disputato una prima parte di gara 'tranquilla', ha lanciato il suo attacco prendendo la testa ai 150 metri, chiudendo con il tempo di 1'55"58.  Dopo la vittoria nei 400, la campionessa azzurra ha così anche la medaglia d'oro conquistata due anni fa a Roma. "Bisogna crederci sempre fino alla fine. Entrare nella storia? E' bellissimo". Federica Pellegrini è il simbolo della felicità. Con una rimonta strepitosa ha conquistato l'oro nei 200 dei mondiali doppiando il successo dei 400. "Era la mia gara, nessuno doveva entrare in casa mia".

Federica Pellegrini dopo l'impresa sui 200 sl lancia un messaggio goliardico: un sorriso e un bel paio di corna. "La dedica è per quegli squilibrati della 4x100 stile libero". La
più veloce delle gare di ieri era stata l'olandese Heemskerk, che è finita settima: "è stato bene che si scoprisse in semifinale, un po' di esperienza ce l'ho".

50 rana - Ma anche L'azzurro Fabio Scozzoli ha regalato una grande gioia, conquistando la medaglia d'argento nei 50 rana, chiudendo in 27"17 che è il nuovo record italiano. Scozzoli, alla vigilia del Mondiale, aveva fatto una promessa a Sky.it in caso di vittoria nei 50 rana...ci è mancato davvero poco perchè Fabio potesse mantenerla! La medaglia d'oro è stata vinta dal brasiliano Felipe Da Silva, con il tempo di 27"01, medaglia di bronzo per il sudafricano Cameron Van Der Burgh, staccato di soli due centesimi dall'italiano, che con 27"17 ha segnato il nuovo record italiano sui 50 rana.

200 farfalla - Michael Phelps ha vinto la medaglia d'oro sui 200 farfalla confermando il suo dominio assoluto nella specialità. La madaglia d'argento è andata al giapponese Takeshi Matsuda, il bronzo al cinese Wu Peng. Michael Phelps, campione iridato in carica, non ha dominato ma anzi ha dovuto impegnarsi per superare il giapponese. Ha chiuso la gara con il tempo di 1'53"34.

Pallanuoto femminile - Si ferma in semifinale la corsa del Setterosa La prima finalista del torneo iridato di pallanuoto è la Grecia che ha battuto l'Italia 14-11 (3-2, 5-3, 3-3, 3-3), che ora giocherà la finalina per il bronzo.

I 100 stile maschile, le semifinali - L'azzurro Luca Dotto ha conquistato l'accesso alla finale dei 100 stile libero ai mondiali di nuoto di Shanghai. Niente da fare per l'altro azzurro Filippo Magnini, due volte campione iridato, rimasto fuori dai migliori otto. L'esordiente Dotto ha ottenuto il settimo tempo nelle due semifinali, mentre Magnini - anche lui in gara con il compagno di squadra - ha chiuso con l'undicesimo crono
Nelle batterie era stata molto buona la prestazione di Magnini, che aveva conquistato la semifinale con il terzo tempo, chiudendo in 48"36 dietro al francese William Meynard e il ventenne australiano, James Magnussen.

800 metri maschili - Il cinese Sun Yang, tra l'entusiasmo del pubblico, ha vinto la medaglia d'oro negli 800 metri sl, con il tempo di 7'38"57. Il giovane atleta, 19 anni, ha preceduto il canadese Ryan Cochrane (7'41"86) e l'ungherese Gergo Kis (7'44"94).

Gli altri azzurri - Decisamente in ombra invece per gli altri azzurri in gara: nei 50 dorso altro flop per Elena Gemo, 24/a in batteria con 29"12. "Non so cosa sia successo - dice l'azzurra amareggiata - cosa mi stia capitando per una prestazione così negativa". Stessa sorte per Alessia Polieri nei 200 farfalla: 27/o tempo (2'13"65) e naturalmente niente semifinale. Prestazione da dimenticare anche per Federico Turrini, 31/o in 2'04"35 nei 200 misti in cui il più veloce è stato il brasiliano Thiago Pereira (1'57"82). Quarto tempo per il neo campione dei 200 stile Ryan Lochte (1'59"04), ottavo per Michael Phelps

Tutti i siti Sky