13 settembre 2011

Riscatto Bolt, a Zagabria vince e si riprende i 100

print-icon

Dopo la delusione dei Mondiali di Daegu per la falsa partenza, il campione giamaicano vince i 100 metri con il tempo di 9"85. Secondo Collins, terzo Thompson. "Mi aspettavo una partenza migliore" ha commentato il primatista del mondo. GUARDA IL VIDEO

FOTO: Il diario dei Mondiali di Daegu 2011 - Bolt: quell'incubo della finale dei 100 con squalifica - Facce da Bolt: le smorfie del successo

Dopo la delusione dei Mondiali di Daegu per la falsa partenza nella finale dei 100, Usain Bolt si riscatta e torna a vincere sulla gara più veloce.
Al meeting di Zagabria, il campione giamaicano ha infatti vinto i 100 metri con il tempo di 9"85 e ha fatto segnare il suo miglior tempo stagionale. Sul traguardo Bolt ha preceduto Kim Collins (Saint Kitts e Nevis), 10"01, e Richard Thompson (Trinidad e Tobago), 10"03.

L'olimpionico, primatista mondiale con 9"58, ha stabilito il nuovo record della pista di Zagabria, che era detenuto dall'americano Tyson Gay (9"92 nel 2010), l'unico che era riuscito a batterlo, a Stoccolma nel 2010. "Mi aspettavo una partenza migliore e penso che avrei potuto fare meglio, specie con un tempo come questo, perchè le condizioni erano buone", ha detto Bolt in conferenza stampa

Bolt si impone nei 100 al Meeting di Zagabria: commenta nel forum

Tutti i siti Sky