Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
08 ottobre 2011

Scherma, al via i Mondiali. Vezzali: "Voglia di far bene"

print-icon
val

Valentina Vezzali è pronta per i Mondiali di scherma 2011, al via a Catania (Foto Getty)

L'olimpionica parla della competizione iridata in scena a Catania: "Sono serena e tranquilla. E poi la Sicilia mi porta bene". Sono circa 1.200 gli atleti in gara in rappresentanza di 114 Paesi: un Mondiale di scherma da record, per numero di partecipanti

FOTO - Elisa Di Francisca, regina del fioretto femminile

NEWS - Scherma, l'Italia è ancora d'oro agli Europei di Sheffield

Circa 1.200 atleti in rappresentanza di 114 Paesi: è un Mondiale di scherma da record, per numeri di partecipanti, quello inaugurato a Catania e aperto ufficialmente dal presidente del Senato Renato Schifani, che sarà valido come 'pass' per accedere alle Olimpiadi di Londra 2012. Tra loro l'intramontabile olimpionica Valentina Vezzali, che è "in forma" e non nasconde l'ambizione di "superare i cinque titoli mondiali", cercando il sesto. "Sto bene, sono serena e tranquilla e ho tantissima voglia di fare bene - aggiunge l'azzurra - è una grandissima opportunità potere disputare questo Mondiale, che precede le Olimpiadi, in casa, in Italia. E' una chance che ho avuto anche nel 2006, ma quell'anno non sono riuscita a centrare il successo. E' bellissimo riuscire a dare il massimo, con il tifo degli italiani, e fare un'impresa storica qui in Sicilia: riuscire a superare i cinque campionati del mondo. Io ce la metterò tutta". "A Catania - ricorda l'olimpionica - ho già avuto la possibilità di partecipare a eventi importanti, come le Universiadi del 1997, e  questa terra mi porta molto bene. Sono emozionatissima come se fosse la mia prima gara".

A 'tagliare il nastro' il presidente della Federazione internazionale scherma, Alisher Usmanov, che afferma di "essere molto felice" per questa esperienza e "per la promozione di questo sport in tutto il mondo". "E' il campionato che precede le Olimpiadi di Londra - spiega - e rappresenta pertanto una grandissima opportunità per molti atleti, che potranno acquisire l'esperienza necessaria”.

Guarda anche:
Per Elisa. Di Francisca: "Io, più brava della Vezzali"
Vezzali senza maschera: un'altra Olimpiade, poi punto al Cio

Come andranno gli azzurri ai Mondiali di Catania? Commenta nel forum