12 ottobre 2011

Favola Pizzo ai Mondiali di Catania: è oro nella spada

print-icon
pao

Paolo Pizzo portato in trionfo: è suo l'oro nella spada (Getty)

Grande impresa per l'atleta catanese che ha battuto in finale 15-13 l'olandese Bas Verwijlen. Un successo inaspettato per l'azzurro: "Mi dovete svegliare, non ci posso credere. E' un sogno che si avvera, dedico questa vittoria a me e a chi mi vuole bene"

FOTO - Elisa Di Francisca, regina del fioretto femminile - Vezzali e Montano d'oro ai Mondiali

L'italiano Paolo Pizzo ha vinto la medaglia d'oro nella categoria spada dei Campionati del mondo di scherma in corso di svolgimento a Catania. In finale ha battuto 15-13 l'olandese Bas Verwijlen.

"Mi dovete svegliare, non ci posso credere. E' un sogno che si avvera". L'azzurro dopo aver  messo a segno la stoccata vincente contro l'olandese Bas Verwijlen, si è messo in ginocchio baciando la pedana che ha ospitato la sua impresa. "Lui era molto sulle difensive ma io non ho mollato mai, non ci  credo ancora, di più dalla vita non si può avere - continua Pizzo visibilmente emozionato -. Che spettacolo, lo auguro ad ogni sportivo che ha avuto difficoltà nella sua carriera. In ogni allenamento, ogni volta che rinunciavo ad uscire con gli amici, pensavo a questo momento. Lo dedico a me e a chi mi vuole bene". E' stata una battaglia dura fino alla fine, in una sfida molto equilibrata. "L'olandese è stato bravo ed io ho rischiaro di perdere per la mia troppa voglia di vincere. Ma la strada è quella giusta. Londra 2012? Prima ci andiamo e poi si vede...", ha concluso Pizzo.

Una grande delusione è arrivata da Matteo Tagliariol, tra i favoriti della vigilia per la conquista del titolo. L'italiano è stato eliminato al primo assalto. "Il primo assalto per me è sempre molto difficile da quando sono piccolino - spiega amareggiato subito dopo la gara - avevo lavorato molto a questi Mondiali, però questa volta l'avversario era forse più ostico e mi aveva studiato molto bene. C'è stata anche un po' di sfortuna che non mi ha aiutato, soprattutto per i giudizi arbitrali visto che almeno tre colpi potevano essere girati in mio favore; sono purtroppo cose che capitano, anche se speri sempre che non si verifichino ai Mondiali. Ho lavorato bene, ho fatto tutto quello che potevo fare e mi sono impegnato al massimo ma non è servito".

Sciabola - La russa Sofia Velikaia ha vinto la medaglia d'oro nella sciabola. In finale ha battuto 15-14 l'americana Mariel Zugunis, che in semifinale aveva eliminato l'ultima delle italiane rimaste in gara, Irene Vecchi.

Pizzo oro nella spada ai Mondiali di Catania? Dì la tua sul forum

Tutti i siti Sky