19 ottobre 2011

Il paracadute non si apre, base jumper salvo per miracolo

print-icon
spo

Christopher Brewer, il base jumper 27enne illeso dopo un pauroso volo durante il quale il suo paracadute non si è aperto

Pauroso incidente in West Virginia. Christopher Brewer, 27 anni, è precipitato in un fiume a una velocità di oltre 110 km/h: danni al bacino, lesioni ai polmoni e alla spina dorsale, ma è vivo e ora fuori pericolo. GUARDA IL VIDEO

(Dati i forti contenuti, il video è stato sottoposto a filtri su You Tube)

FOTO
- Stranezze dal pianeta Sport, l'Album - il lago di Garda a nuoto, onde e fulmini non fermano Federico Troletti - Verso le nuvole, quando lo sport vola in alto

ICARUS
- tutti i VIDEO sugli altleti a caccia del limite

Christopher Brewer, base jumper statunitense di 27 anni, è vivo per miracolo. A Fayetteville, in West Virginia, l'atleta è stato protagonista di uno spaventoso incidente: si è lanciato da un ponte, come aveva fatto molte altre volte, ma stavolta il suo paracadute non si è aperto. O meglio, si è aperto solo qualche secondo prima dello schiato in un fiume ad oltre 110 Km/h.

E' la resistenza opposta all'aria dalla sua tuta alata che gli ha consentito di non morire. Il ragazzo ha riportato una frattura al bacino e lesioni ai polmoni e alla spina dorsale. Quando è stato soccorso era ancora cosciente. Portato in condizioni critiche al centro medico di Charleston, è stato dischiarato fuori pericolo.

IL VIDEO DA YOU TUBE


Guarda anche:

Base jumping a Cape Town: un volo da 375 metri
Moro, un normalissimo superuomo con la febbre a Ottomila
. VIDEO
Sport estremi, la Russia lancia la corsa sui tacchi


Base jumping, sport o follia? Dì la tua nel Forum

Tutti i siti Sky