27 novembre 2011

Alla Schild lo slalom donne. Svindal trionfa nel Super-G

print-icon
mar

Marlies Schild ha trionfato nel primo slalom speciale della stagione (Getty)

Ad Aspen la campionessa austriaca ha vinto lo slalom speciale di Coppa del mondo, il primo della stagione. Seconda Maria Pietilae-Holmner e terza Maria Riesch. Settima Manuela Moelgg. A Lake Louise vittoria del norvegese su Cuche e Theaux

Sfoglia l'Album degli sport invernali

Altra prova modesta e senza gloria per lo sci azzurro nella seconda giornata di Coppa del mondo sulle nevi nordamericane. Il miglior risultato lo ha portato a casa l'altoatesina Manuela Moelgg, 7a nello speciale di Aspen (Colorado) vinto dalla campionessa del mondo e campionessa d'Austria Marlies Schild davanti alla svedese Maria Pietilae-Holmen ed alla tedesca Maria Riesch. Nel Supergigante uomini di Lake Louise (Canada), vinto dal campionissimo norvegese Aksel Svindal, il miglior azzurro è stato il giovane altoatesino Dietmar Klotz, ma solo 13/0, anche se con pettorale 65.

La prova più bella, pur nella modestia complessiva della giornata, l'ha data Manuela Moelgg, anche oggi sempre in lotta con un duro mal di schiena che la perseguita da settimane. La ragazza di San Vigilio di Marebbe, classe 1983 - forse ricordando che proprio ad Aspen nel 2004 aveva conquistato con un secondo posto il primo dei suoi 10 podi di Cdm - è stata autrice di una grande rimonta, visto che era solo 13/a dopo la prima manche. Più indietro sono poi finite le altre due azzurre in classifica, Chiara Costazza ed Irene Cartoni.

A Lake Louise - con condizioni meteo proibitive per nuvole basse, una nevicata e raffiche di vento - il campionissimo Svindal si è imposto sullo svizzero Didier Cuche, vincitore ieri ed ora leader della classifica generale, e sul francese Adrien Theaux. Il miglior azzurro - ma con il pettorale 65, sceso cioè quando c'è stato un leggero miglioramento meteo - è stato il giovane altoatesino Siegmar Klotz piazzatosi 13/o. Peter Fill a fine gara si è ritrovato solo 16/o, mentre molto più indietro sono finiti tutti gli altri, compreso il quotato Werner Heel.

Assente Dominik Paris per una improvvisa influenza, il campione del mondo Christof Innerhofer è stato poi vittima di un incidente incredibile che non dovrebbe capitare a questi livelli di agonismo: gli si è staccato uno sci in una curva e per lui la gara è finita precocemente anche oggi. Con questi chiari di luna, e in attesa di giorni migliori, gli azzurri sperano ora nelle prossime gare di Cdm. Da venerdì a domenica prossimi il circo bianco degli uomini sarà negli Usa, a Beaver Creek, in Colorado, con in programma una discesa, un supergigante ed un gigante. Le donne invece lasciano Aspen e salgono a nord, nel Canada, sempre a Lake Louise: per loro due discese ed un supergigante.

Commenta i risultati di Coppa del Mondo di sci nel forum Altri Sport

Tutti i siti Sky