01 dicembre 2011

Sci, weekend di Coppa del Mondo in Colorado e in Canada

print-icon
bea

Il cartello indica la micidiale pista "Uccelli da preda" di Beaver Creek

Gli uomini da venerdì a domenica sono impegnati a Baever Creek, in Colorado, con una discesa, un supergigante e un gigante. Le donne sono invece a Lake Louise, in Canada, con tre gare veloci

Sfoglia l'Album degli sport invernali

Scatta l'ora dei velocisti e l'Italia torna a sperare nelle gare americane del prossimo fine settimana. Gli uomini da venerdì a domenica sono impegnati a Beaver Creek, in Colorado, sulla micidiale pista "Uccelli da preda", con una discesa, un supergigante ed un gigante. Nella prima prova cronometrata disputata Christof Innerhofer, che ama i tracciati duri e spettacolari, è stato secondo.

Le donne sono invece a Lake Louise, in Canada, con tre gare veloci in tre giorni: venerdì e sabato due discese, domenica un supergigante. Nella seconda prova cronometrata la bresciana Daniela Merighetti ha ottenuto il secondo tempo e l'altoatesina Verena Schnarf il 4°. Insomma, in questo secondo week end di coppa del mondo sulle nevi nordamericane l'Italia non starà alla finestra.

Più spettacolare si annuncia la tappa in Colorado sulla pista che ospitò i Mondiali del 1998. E' un tracciato velocissimo e persino rischioso: la prima prova cronometrata in calendario è saltata per le proteste degli atleti a causa di due salti troppo pericolosi che sono stati abbassati. Ma Beaver Creek - esclusiva località per miliardari americani non lontana da Vail - vedrà quest'anno una lunga permanenza degli atleti, ragazze comprese.

L'annullamento per mancanza di neve della tappa di Coppa del mondo a Val d'Isere del 10 e 11 dicembre ha infatti comportato lo spostamento delle gare francesi a Beaver Creek: martedì 6 gigante uomini, mercoledì 7 supergigante donne e giovedì 8 slalom speciale uomini. La quarta gara che era in programma in Francia - una supercombinata donne - ancora non è stata riassegnata ad altra località.

Tutti i siti Sky