04 dicembre 2011

Sci, vince ancora la Vonn. Gigante uomini a Hirscher

print-icon
sci

L'americana Lindsay Vonn ha vinto anche i Supergigante femminile: è il terzo successo in tre giorni

In Canada, l'americana si impone anche nel superG femminile: per lei è il terzo successo in tre giorni. Sesta l'azzurra Verena Schnarf. A Beaver Creek l’austriaco precede Ligety e Dopfer. Male gli italiani: 13esimo Simoncelli, 17esimo Borsotti

FOTO: Julia Mancuso e le sexy maestre di sci

L'americana Lindsey Vonn, in 1.20.21, ha vinto anche il supergigante di Lake Louise, terzo successo in tre giorni dopo le due vittorie nelle due discese. Seconda l'austriaca Anna Fenninger in 1.20.40 e terza l'altra americana Julia Mancuso in 1.20.92.

Per l'Italia c'è il sesto posto, al momento, dell'altoatesina Verena Schnarf in 1.21.41, mentre è finita 10/a Elena Fanchini in 1.21.71. Decisamente più indietro Daniela Merighetti, per colpa di due brutti errori, in 1.22.42 e Lucia Recchia in 1.22.80. Si è gareggiato in condizioni meteo e di neve perfette con 14 gradi sotto zero. La Coppa del mondo donne passa ora a Baever Creek dove si trova anche il circo bianco uomini. Mercoledì prossimo le atlete recupereranno nella località del Colorado il supergigante che era in programma in Francia, in Val d'Isere, località che ha dovuto però cancellare le proprie gare per mancanza di neve.

Lo slalom gigante di cdm di Beaver Creek è stato vinto dall'austriaco Marcel Hirscher in 2'38"45. Secondo l'americano Ted Ligety in 2'38"61 e terzo il tedesco Fritz Dopfer in 2'39"07. Italia sempre modesta con il miglior azzurro, il trentino Davide Simoncelli, 13/0 in 2'40"17 mentre è finito 17/o il giovane piemontese Giovanni Borsotti in 2'40"78. Decisamente più indietro Manfred Moelgg in 2'41"74 e Max Blardone in 2'41"88. Martedì a Beaver Creek ci sarà un altro gigante uomini, recupero di quello che in programma sabato prossimo in val d'Isere ma cancellato per mancanza di neve.

Tutti i siti Sky