23 dicembre 2011

Il "Guglielmina" in fiamme. Aperta una raccolta fondi

print-icon
rif

Il 'Guglielmina', a 2.880 metri di quota, venne aperto nel 1878, al confine tra Piemonte e Valle d'Aosta

Un incendio ha distrutto uno dei rifugi storici del Monte Rosa: il "Guglielmina", a 2.880 metri di quota, sorse nel 1878. Aperto un conto corrente per contribuire alla sua rinascita

Un incendio scoppiato ieri mattina ha distrutto il "Guglielmina", uno dei rifugi storici del Monte Rosa. Le fiamme hanno costretto i soccorritori a portare in salvo nove persone, gestori della struttura e sciatori, che si trovavano nell'edificio.
Il 'Guglielmina', a 2.880 metri di quota, venne aperto nel 1878, al confine tra Piemonte e Valle d'Aosta.

Dopo l'intervento del Soccorso Alpino di Alagna Valsesia, le nove persone, che stanno tutte bene, sono state portate a valle a bordo di gatti delle nevi. A causa del forte vento che soffia sulla cresta montuosa, non è stato facile domare le fiamme.

Lodevole l'iniziativa del Consorzio Turistico di Gressoney che, in seguito a questi drammatici fatti, ha organizzato una raccolta fondi per la ricostruzione della struttura.

La filiale di Gressoney Saint Jean della Banca San Paolo ha messo a disposizione un C/C in modo gratuito con l’invito a partecipare all’iniziativa per contribuire a dare al Guglielmina una seconda vita e per stare vicino ad Alberto e alla sua famiglia in un momento molto difficile.

CONTO CORRENTE: “Insieme per il Guglielmina”
IBAN: IT 94 Y030 6931 6091 0000 0017 958

Tutti i siti Sky