Caricamento in corso...
14 gennaio 2012

Sci, trionfo Merighetti. A Wengen terzo Innerhofer

print-icon
dan

Daniela Merighetti ha vinto la discesa libera di Coppa del Mondo di Cortina d'Ampezzo (Foto Getty)

Nella discesa libera di Coppa del Mondo, a Cortina d'Ampezzo, ottima la prova dell'azzurra che ha conquistato il primo posto e ha preceduto sul traguardo la statunitense Vonn. Tra gli uomini, azzurro al terzo posto nella discesa libera, vinta da Feuz

FOTO: Julia Mancuso e le sexy maestre di sci

Daniela Merighetti ha vinto la discesa libera di Coppa del mondo di Cortina D'Ampezzo. L'azzurra ha preceduto al traguardo di 21 centesimi la statunitense Lindsey Vonn e di 40 centesimi la tedesca Maria Hoefl-Riesch.

Probabilmente avrebbe preferito festeggiare subito con le compagne di squadra il suo primo trionfo in carriera ma Daniela non si sottrae, all'arrivo ancora con il fiatone e le gocce di sudore che pendono dai riccioli del cappellino, ad affrontare la stampa. "Voglio festeggiare questo podio - dice subito - assieme alle mie compagne. Siamo tutte forti: in gara ho pensato a tante cose e me la sentivo che il giorno era quello giusto nonostante il fastidio".
Tra gli acciacchi che Daniela si porta dietro in questo periodo c'è infatti una ferita fastidiosa alla mano sinistra. "Non è niente di grave - precisa con ironia - in fondo si scia con i piedi. Comunque mi rimetterò a posto la mano sottoponendomi ad un intervento a Brescia".

Gli uomini, vince Feuz - L'azzurro Christof Innerhofer ha conquistato il terzo posto nella classica discesa del Lauberhorn di Wengen, la più lunga del circuito di coppa del mondo con i suoi 4.415 metri che costringono gli atleti ad un grande sforzo fisico. La gara è stata vinta dallo svizzero Beat Feuz in 2.35.31 davanti all'austriaco Hannes Reichelt in 2.35.75. Innerhofer ha chiuso in 2.35.80. Per l'Italia ci sono poi, al momento, Peter Fill settimo in 2.36.43, Dominik Paris tredicesimo in 2.36.67.

"Sino ad una settimana fa pensavo di fermarmi, di lasciar perdere per un po' le gare e di recuperare fisicamente: dopo la caduta di novembre ho sempre mal di testa ricorrenti che mi hanno impedito di allenarmi bene. Invece ora sono qui, sul podio di una delle discese più prestigiose. Sono felicissimo e questo mi dà la carica". Queste le dichiarazioni di Christof Innerhofer dopo l'eccellente terzo posto nella discesa libera sulla Lauberhorn di Wengen.

Commenta li risultati di Merighetti e Innerhofer nel forum Altri Sport

Tutti i siti Sky