31 ottobre 2012

Da Baggio alle "farfalle": quando lo sport diventa arte

print-icon

Ci sono gesti atletici così belli da essere una forma d'arte. Tutto questo probabilmente non finirà nei palinsesti di Sky Arte, il nuovo canale in onda da giovedì 1 novembre sul canale 130, ma guardarlo sarà indispensabile per trovare l'ispirazione

Ci sono gesti atletici talmente belli da essere considerati una forma d'arte. Quante volte per la bravura di un atleta si è detto "E' un artista!" e poi dell'artista ha assunto il nome?
Uno specialista del soprannome artistico era l'Avvocato Agnelli. Prima Roberto Baggio che diventa "Raffaello" e poi Del Piero "Pinturicchio". Adesso che "Pinturicchio" i suoi quadri li dipinge su tele australiane la Juventus può vantare invece un architetto - "Pirlo" - che a volte per il suo modo di giocare viene definito anche un "pianista".
Quando Michael Jordan si è ritirato la prima volta è stato paragonato a Michelangelo che lascia all'apice della sua carriera. Nel mondo del calcio invece c'è chi dell'artista rinascimentale il nome ce l'ha di suo, come Leonardo.
Arte è un'esibizione di Carolina Kostner. Arte la creano le "farfalle" della ritmica. Poi c'è la ginnastica artistica che l'arte non ce l'ha solo nel nome.
Tutto questo probabilmente non finirà nei palinsesti di Sky Arte, il nuovo canale che partirà giovedì 1 novembre sul canale 130, ma guardarlo, anche per chi ama lo sport sarà indispensabile per trovare l'ispirazione.

Tutti i siti Sky