14 novembre 2012

Adrenalina pura: Thovex, il re dello sci freestyle

print-icon

Cresciuto nel piccolo paese de La Clusaz , è considerato tra i massimi esponenti dello sci freestyle newschool skiing. Le sue imprese sono state raccontate da "Adrenalinik" la rubrica in programma su Sky Sport

Candide Thovex sciatore freestyle francese. Cresciuto nel piccolo paese de La Clusaz , è considerato tra i massimi esponenti dello sci freestyle newschool skiing. Thovex è una delle maggiori figure nel panorama degli sport invernali. Precursore e star dello sci freestyle, il rider francese ha vinto praticamente tutto in questa disciplina. Dopo aver conquistato tre medaglie d'oro in tre differenti specialità ai Winter X Games, è diventato un'icona, ispirando generazioni di sciatori e snowboarder di tutto il mondo.

Nel gennaio 2010 ha vinto il Red Bull Line Catcher a Vars e poche settimane più tardi è diventato Campione Mondiale di Freeride a Verbier, nonostante fosse alla sua prima stagione nel Freeride World Tour. Un traguardo storico nel mondo degli sport invernali. Mai un atleta era riuscito a dominare due discipline diametralmente opposte, una basata su stile e precisione, l'altra su coraggio e potenza.

Ma non è finita qui. Candide Thovex è stato anche uno dei primi rider a diventare regista. Nei video Restafaride e Candide Kamera, interpretati e diretti da lui stesso, Candide ha documentato le sue avventure e i suoi traguardi, con un'attenzione ai dettagli che fa la differenza.

A metà tra un'autobiografia e un action movie, Few Words presenta sequenze mozzafiato girate in paesaggi favolosi. Il lungometraggio esplora la vita di Thovex: la sua infanzia a La Clusaz (Francia), i suoi successi, le sue difficoltà, le sue avventure e le sessioni inedite con i top skier internazionali, raccontate da amici, parenti, maestri di sci e campioni mondiali di sci e snowboard. E' la prima volta nella storia che un film sullo sci viene proiettato nei cinema italiani. Una scelta che dimostra la crescente popolarità degli sport invernali e in particolare della disciplina dello sci freestyle, sempre più praticata e seguita in tutto il mondo, oltre che riconosciuta a livello ufficiale. Il Comitato Internazionale Olimpico, ad esempio, ha incluso nel programma dei prossimi Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014, altre due discipline di freestyle ski: half-pipe e slopestyle.

Non esiste un’altra persona al mondo che come lui sia riuscito a congiungere due stili relativamente differenti come il freestyle ed il freeride arrivando all’apice di entrambi e vincendo le maggiori competizioni. Se oggi esiste questo sport spettacolare è anche grazie a lui ed alla sua continua ricerca del meglio e del progresso.

Tutti i siti Sky