Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 dicembre 2012

Italia Thunder, il riscatto è servito: Ucraina al tappeto

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Nella terza giornata delle World Series , il team di Francesco Damiani ha battuto i temibili Otamans 4-1 riscattando la sfortunata trasferta in Galles. Successi netto per Parrinello e Russo

E' tornato sul ring il team Italia Thunder, dopo la sconfitta in Galles contro i British Lionhearts. Nella terza giornata delle World Series Of Boxing, la squadra di Francesco Damiani ha affrontato al Mediolanum Forum di Assago l'Ukraine Otamans. Vittorio Parrinello (53.7 kg), Domenico Valentino (60,8 Kg), William Mc Laughlin (72 kg), Imre Szello( 84,0 kg) e Clemente Russo (92,4 kg ), hanno affrontato rispettivamente Alexandr Riscan, Vyacheslav Kyslytsyn, Dmytro Mytrofanov, Denys Poyatsyka e Rostyslav Arkhypenko.

Il primo incontro - A rompere il ghiaccio è stato l'incontro dei pesi gallo tra il casertano Vittorio Parrinello e Alexandr Riscan. Confronto senza storia, con l'italiano che si è dimostrato superiore in tutte le riprese (solo nella terza un giudice ha decretato un 9:10 per l'ucraino).

Il secondo incontro - Scaldato il pubblico di Assago, la serata è continuata con la sfida tra pesi leggeri: Domenico Valentino contro Vyacheslav Kyslytsyn. Il pugile di Marcianise vince, portnado sul 2-0 i Thunder, ma in questo caso il successo non è stato così bnetto come il precedente. Il campione del mondo dilettanti nel 2009, chiude le prime tre riprese con il consenso unanime dei giudici, ma cede all'avversario le ultime due.

Il terzo incontro - Comincia col piede sbagliato per i Thunder, invece, il terzo incontro, quello per pesi medi tra William Mc Laughlin e Dmytro Mytrofanov. Il boxeur irlandese di Damiani ha perso la prima e la terza ripresa, senza riuscire a dare seguito alla reazione d'orgoglio avuta al secondo gong. Non ha convinto i giudici nelle ultime due frazioni.

Il quarto incontro - Il punto della vittoria italiana lo firma Imre Szello. L'ungherese ha infatti battuto in un match appassionante e combattuto l'ucraino Denis Poyatsyka con il giudizio favorevole di due giudici su tre.

Il quinto incontro - Clemente Russo si conferma imbattibile nelle World Series. Il campionissimo di Marcianise, a risultato già acquisito, ha infatti semplicemente controllato il match conclusivo contro Rostylsav Arkhypenko. Russo ha firmato all'unanimità dei giudici il punto del definitivo 4-1 Thunder.