Caricamento in corso...
14 dicembre 2012

La Vonn confessa: "Ero depressa, mi sentivo uno zombie"

print-icon
von

La Vonn ha confessato di essere stata depressa (Foto Getty)

La supercampionessa statunitense ha sofferto di depressione e ancora oggi prende medicine. Lo ha rivelato alla rivista People. Intanto oggi l'americana è caduta subito dopo il via nella discesa di Val d'Isere

La supercampionessa statunitense Lindsey Vonn ha sofferto di depressione ed ancor oggi prende medicine. Lo ha rivelato la stessa atleta - 28 anni e 57 vittorie in coppa del mondo - alla rivista People. Da un anno a questa parte, dopo il divorzio dal marito Thomas, le cose vanno però molto meglio.

"Tutto quello che riguarda la mia vita sembra perfetto, se visto dal di fuori: ma ho le mie difficoltà, come tutti al mondo", ha raccontato l'americana. "C'è stato un momento nel 2008 - ha aggiunto - nel quale mi sono sentita senza speranza, come uno zombie: non riuscivo a muovermi dal mio letto".
All'inizio di questa stagione l'americana era stata ricoverata in ospedale per quelli che sono stati presentati come problemi intestinali ma vi erano state diverse speculazioni sulle sue condizioni. Al suo ritorno, però, Lindsey è tornata a vincere  a ripetizione.

E nella discesa di Val d'Isere - L'americana Lindsey Vonn è caduta subito dopo il via nella discesa di cdm di Val d'Isere. Non ha riportato danni e si è subito rialzata anche se la gara è stata momentaneamente interrotta. Vonn si è inclinata troppo in una curva a destra. Ieri, nella prova cronometrata, Lindsey aveva spigolato rischiando una terribile caduta ad alta velocità.

Tutti i siti Sky