Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 gennaio 2013

Vela, Soldini: doppiato Capo Horn controvento. "Pazzesco"

print-icon
spo

La gioia dell'equipaggio di Maserati, Capo Horn doppiato otto ore prima del record precedente

Il Vor 70 Maserati ha passato il leggendario Capo Horn tra Atlantico e Pacifico dopo 21 giorni, 23 ore e 14 minuti di navigazione. Un tempo da primato nella caccia al record verso San Francisco, percorse già 6897 migia su 13.225

Il Vor 70 Maserati di Giovanni Soldini ha doppiato Capo Horn controvento e le correnti dominanti alle 15:37. L'equipaggio partito da New York il 31 dicembre e impegnato nel tentativo di battere il record della storica Rotta dell'Oro, ha passato il leggendario Capo Horn dopo 21 giorni, 23 ore e 14 minuti di navigazione.

Un tempo da primato, se si pensa che il maxi-catamarano di 110 piedi Gitana 13, detentore del record assoluto della tratta New York-San Francisco, nel 2008 ha doppiato Capo Horn dopo 22 giorni, 7 ore e 25 minuti.

"Siamo felici", le prime parole di Giovanni Soldini da bordo, raggiunto al telefono appena doppiato il Capo Horn. "Abbiamo fatto finora un tempo pazzesco. Fino a 10 miglia dal Capo siamo rimasti senza vento, poi un paio d'ore fa abbiamo fatto appena in tempo a togliere il J4 e a mettere il Code 0, a fare subito una mano e poi due, che sono arrivate raffiche di 20, 25 nodi. Ora navighiamo con raffiche di 35 nodi, come previsto. Ma il vento è ancora in aumento".