14 aprile 2013

Augusta Masters, comandano Snedeker e Cabrera. Woods 7°

print-icon
mig

L'argentino Cabrera in testa insieme allo statunitense Snedeker (Foto Getty)

Dopo il terzo giro in testa l'argentino e l'americano (-7 sotto il par). A quattro colpi dalla vetta resiste Tiger, penalizzato per "droppaggio" irregolare. Giornata disastrosa per l'ex numero uno del mondo Rory McIlroy, scivolato al 44simo posto

La Tigre non molla. Dopo la terza giornata degli Augusta Masters il neonumero del mondo Tiger Woods è ancora in corsa per la vittoria finale. Il golfista californiano è 3 colpi sotto il par insieme a Tim Clark, a 4 lunghezze dalla coppia di testa formata dall'argentino Angel Cabrera e dallo statunitense Brandt Snedeker. Dietro la coppia di testa trio australiano formato da Scott, Day e Leishman. Giornata da dimenticare per Rory McIlroy. Il nordirlandese è a cinque colpi sopra il par, dopo aver messo un ultimo giro da incubo. A 18 buche dal termine è 44°.

Tutti i siti Sky