Caricamento in corso...
01 maggio 2013

Corri, respira, sogna: la Chia Laguna Half Marathon

print-icon

FUN DAY. Viaggiare grazie alla corsa e visitare la Sardegna fuori stagione. Oltre 2000 persone hanno scelto di farlo e fra questi c’era anche il meglio dell’atletica italiana

La Sardegna. Un luogo di vacanza e relax si è trasformato per alcuni giorni nel paradiso dei runners, invasa da oltre 2000 persone che sono arrivate a Chia per correre la Chia Laguna Half Marathon. I fenicotteri rosa guardavano incuriositi queste persone in pantaloncini corti e tessuto tecnico che correvano a lato della laguna per prepararsi alla gara. Diversi i top runners presenti – così vengono chiamati gli atleti professionisti che partecipano a gare fuori dal circuito principale. Valeria Straneo, Daniele Meucci, Ruggero Pertile solo per fare alcuni nomi. Era emozionante vedere la mattina della partenza gli atleti amatoriali al fianco di questi grandi atleti. Tutti per un attimo si sono sentiti dei piccoli olimpionici.

Il tempo non era dei migliori e il vento abbinato alle ripide salite hanno reso questa gara ancora più faticosa. Molti hanno infatti scelto di correre la versione più breve, la 10km. Per chi lo desiderava e per i bambini c’era anche la 5km. I primi ad arrivare sono stati proprio i bambini. Una concentrazione da atleti vissuti si poteva leggere sul loro volto oltre alle guance arrossate e gli occhi che brillavano per l’emozione.

La 21km è stata vinta da Daniele Meucci e da Valeria Straneo a conferma dello stato di forma di questi atleti. A tagliare per primo il traguardo della 10km invece Ruggero Pertile. Grande emozione per la vittoria di Deborah Toniolo nella 10km alla sua prima gara dopo la nascita della piccola Giorgia che ora ha solo 7 mesi. Alla cerimonia di premiazione c’erano tutti ad applaudire gli atleti sul palco. Un evento vissuto con grande gioia ed entusiasmo dall’inizio alla fine da tutti i partecipanti. Una vera Fun Day all’insegna dello sport e del divertimento.

Tutti i siti Sky