Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 maggio 2013

Luna Rossa, Bertelli: "Senza garanzie l'America's Cup salta"

print-icon
art

L'Artemis Racing protagonista dell'incidente mortale, avvenuto in allenamento lungo le coste californiane

Dopo il tragico incidente avvenuto nella baia di San Francisco , nel quale è rimasto vittima l'olimpionico Simpson, il patron di Luna Rossa ipotizza un ritiro del suo team. Soldini: "Senza fortuna non ne esci vivo"

Primi commenti dopo l'incidente mortale avvenuto lungo le coste californiane, con il ribaltamento del catamarano svedese Artemis.

Bertelli: Senza garanzie salta tutto - "Per continuare la sfida ci devono dare garanzie, altrimenti niente": Patrizio Bertelli, patron di Luna Rossa, sfidante ufficiale di Coppa America, ipotizza anche il ritiro: "Il team è libero di scegliere se continuare o no, ma con uno sport estremo servono garanzie". "Siamo costernati e allibiti", aggiunono i membri di Luna Rossa attraverso un comunicato ufficiale, esprimiamo le nostre più profonde condoglianze alla famiglia di Andrew, un amico e uno sportivo che nessuno di noi dimenticherà mai".

Team New Zealand: sconvolti per la morte di Simpson -
"Esprimiamo le nostre condoglianze alla famiglia di Andrew Simpson, agli amici e al team svedese. L'intero team è sconvolto per quanto accaduto".

Soldini: Se non sei fortunato non ne esci vivo - "Un incidente che può capitare", ammette Giovanni Soldini, "Ma con barche così veloci se non hai fortuna non ne esci vivo. Quando si cappotta puoi prendere una botta in testa, restando intrappolato".

Rogge: Simpson morto mentre viveva la passione per lo sport - Il ricordo del presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Jacques Rogge: "Simpson era un marinaio molto esperto, morto mentre viveva la sua passione per lo sport".