Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
06 giugno 2013

Balotelli-Bolt, pace fatta: "Media in cerca di titoli"

print-icon
usa

Usain Bolt (getty)

Il velocista giamaicano twitta con SuperMario e chiude una possibile polemica a meno di 24 ore dalla sua nascita: "Non ho mai detto che non mi sei simpatico, i giornali vogliono creare titoli..."

Si risolve su Twitter il mini-dibattito nato tra Bolt e Balotelli. Dopo il consiglio di SuperMario all'uomo più veloce del mondo ("Io antipatico? Dovresti conoscere le persone prima di giudicarle") il giamaicano ha risposto: "Non ho detto questo, sono i media che vogliono creare titoli".

"Bolt? E' il mio atleta preferito, una forza della natura". Così Mario Balotelli ha chiuso la polemica iniziata su twitter con il primatista del mondo della velocità nei suoi confronti. "Il suo manager - ha aggiunto il giocatore - ha chiamato stamattina il mio, e ha detto che era un equivoco del giornalista: 'Mario mi starebbe antipatico se segnasse al Manchester United', ha detto...". E a chi gli faceva notare che allo United ha già segnato, Balotelli ha replicato: "Avrà parlato del futuro".