20 giugno 2013

Scherma, Italia cannibale: bronzo nella sciabola femminile

print-icon
sch

Irene Vecchi decisiva per l'Italia della sciabola femminile, nella sfida contro la Polonia (Foto Getty)

Salgono a sette le medaglie azzurre, grazie alla squadra guidata dal Ct Giovanni Sirovich: battuta la Polonia 45-44. Primo oro della Russia, che in finale elimina l'Ucraina. Solo settimo il quartetto italiano del fioretto maschile

E sono sette: ancora una medaglia azzurra nei Campionati Europei Assoluti in corso a Zagabria. A salire sul terzo gradino del podio sono Irene Vecchi, Lucrezia Sinigaglia, Rossella Gregorio e Livia Stagni, che confermano il bronzo conquistato l'anno scorso negli Europei di Legnano. A cadere sotto i colpi delle ragazze del Ct Sirovich è la Polonia: avanti 44-40, l'Italia nell'ultima frazione subisce la rimonta delle avversarie fino a chiudere con Irene Vecchi 45-44.

Solo settimo posto, invece, per l'Italia di fioretto maschile. Il quartetto azzurro composto da Andrea Cassarà, Andrea Baldini, Valerio Aspromonte e Giorgio Avola, prima si ferma nei quarti contro la Polonia col punteggio di 45-40, successivamente, nel tabellone dei piazzamenti dal quinto all'ottavo posto, batte l'Ungheria per 45-27.

Tutti i siti Sky