25 ottobre 2013

Boxe, Mondiali dilettanti: Russo vola in finale

print-icon

Continua il cammino verso l'oro "Tatanka" che in semifinale nella rassegna iridata ha sconfitto 3-0 Mammadov. Perdono invece sia Valentino che Cammarelle entrambi medaglia di bronzo

La XVII edizione dei Mondiali dilettanti i suoi finalisti, tra i quali ci sarà il nostro Clemente Russo. Sul ring della Baluan Sholak Palace of Culture di Almaty 3 gli italiani che si sono giocati l'accesso alle finalissime: Domenico Valentino 60 Kg, Clemente Russo 91 Kg e Roberto Cammarelle +91 Kg. Il primo a salire sul ring è stato l'argento olimpico londinese nei Massimi, Russo, che, come avvenuto nella semifinale di Londra 2012 svoltasi al'Excel Arena, ha battuto l'azero Teymur Mammadov conquistando la finalissima. Un match - conclusosi 3-0 (30-27; 30-27; 30-27) per Tatanka - che ha visto Russo dominare in lungo e largo l'avversario, entrando dentro la sua guardia e colpendolo con precisione chirurgica. Russo in finale sfiderà il russo Tischenko, che ha sconfitto nell'altra semifinale 91 Kg l'argentino Peralta per Split Decision (2-1).

Nella sessione pomeridiana, invece, Domenico Valentino ha affrontato nella semifinale 60 kg il fortissimo brasiliano Robson Conceicao. L'Azzurro ha dato tutto, non riuscendo a prevalere contro la probabile medaglia d'oro, che ha vinto per 3-0. Valentino, comunque, esce a testa altissima da questa rassegna iridata, da cui si riporta a casa la sua quinta medaglia mondiale.

Roberto Cammarelle alla fine di un equilibratissimo match contro l'azero Magomedrasul Medzhidov (un richiamo ufficiale per lui) ha perso solo per preferenza. Il match, infatti, si era concluso in parità e i giudici hanno dovuto rivotare, cosa che ha premiato l'azero, che Roberto sconfisse nella semifinale londinese. Cammarelle conclude questo mondiale mettendosi al collo la sua quarta medaglia iridata.

Tutti i siti Sky